Biennale di Chianciano 2011: alla vigilia della kermesse

Dal 17 al 24 settembre 2011 la località termanle ospita, nella sua sede museale una mostra d’arte contemporanea di livello internazionale


Centosessanta artisti, provenienti da ben cinquanta nazioni, sono stati infatti selezionati da un team di curatori che ha già allestito mostre in importanti musei come il Victoria & Albert Museum e il Lord Leighton Museum di Londra. Nella rinomata cittadina termale confluiranno da ogni parte del mondo galleristi, collezionisti ed esperti d’arte, a testimoniare la rilevanza che questa manifestazione suscita nel variegato ambiente artistico.

La Biennale sarà costellata da una serie di eventi collaterali: per l’intera settimana concerti, dibattiti, conferenze e progetti innovativi accompagneranno le opere degli artisti rappresentati. All’indiscusso talento degli artisti contemporanei in mostra farà idealmente gli onori di casa un grande maestro del passato, Jacopo Negretti detto “Palma Il Giovane” (1548-1628). Il celebre ritratto di Pio V, da lui eseguito, verrà esposto alle Terme di Chianciano durante la manifestazione segnando il ritorno a Siena e in Italia dello straordinario capolavoro dopo duecento anni. Passato e presente si uniscono così in un unico filo conduttore che porterà alla premiazione finale di sabato 24 settembre, giorno in cui avrà termine la grande kermesse d’arte: un evento da non perdere per tutti gli appassionati, ma anche per coloro che si avvicinano con spirito curioso e aperto alle novità culturali di questo incontro cosmopolita.

Redazione Nove da Firenze