Serie Bwin: Reggina vs Empoli 0-0

Oggi era importante uscire dal Granillo con almeno un punto (per la Reggina 13 nelle ultime 5 giornate, performance migliore persino di quella prodotta dal Novara capolista), e così è stato. E martedì, in Coppa Italia, c'è il derby contro la Fiorentina.


CALCIO — E con questo fanno 11.
Tante sono, infatti, le gare messe insieme dall'Empoli di mister Aglietti in Serie Bwin senza subire sconfitte.
Un percorso netto che per il momento ha fruttato 19 punti (4 vittorie e 7 pari, 12 gol fatti e solo 6 subiti) e lo stazionamento costante nella parte alta della classifica.
Oggi era importante uscire dal Granillo con almeno un punto (per la Reggina 13 nelle ultime 5 giornate, performance migliore persino di quella prodotta dal Novara capolista), e così è stato. Gli azzurri, ancora una volta migliore in campo Stovini, si sono mostrati una sorta di diesel, carburando lentamente in entrambe le frazioni di gioco e rendendosi pericolosi negli ultimi venti minuti del primo e del secondo tempo.
E martedì, in Coppa Italia, c'è il derby contro la Fiorentina al Franchi.

La cronaca
9'pt: primo corner del match, batte Viola per la Reggina, mischia in area azzurra e poi Rizzato ci prova di collo sinistro al volo sparacchiando a lato della porta difesa da Handanovic;
11'pt: è un Empoli impreciso nei passaggi in questo primo quarto di match;
20'pt: la partita si sveglia: Nardini ruba palla sulla fascia di competenza, da-e-vai con Coralli, cross dalla destra sul quale interviene Foti che schiaccia di testa e chiama Puggioni alla spettacolare deviazione in angolo;
24'pt: uscita a vuoto di Handanovic su corner calciato da Viola, Cosenza di testa non riesce però ad inquadrare la porta;
30'pt: occasionissima Empoli, dopo una prolungata azione d'attacco c'è il cross di Gotti, deviazione verso il secondo palo di Coralli, Nardini anticipa Puggioni e rimette al centro dove Foti, in tuffo, per poco non sfiora il gol;
33'pt: Nardini al centro area per Foti che testa fa quel che può senza impensierire il portiere dei locali;
39'pt: la Reggina si porta sull'1-1 in fatto di occasioni da gol. Rizzato affonda sulla sinistra, bel cross a rientrare sul quale si avventa Bonazzoli, colpo di testa indirizzato sul secondo palo ma Handanovic è plastico nel distendersi e agguantare la sfera con entrambe le mani.

14'st: Rizzo anticipa Fabbrini che cercava di liberare l'area dopo un'uscita alta di Handanovic ma spara sul fondo;
21'st: Viola ci prova di destro dalla trequarti, Handonovic blocca sicuro;
26'st: stavolta è Rizzato a provarci dalla distanza, sfera alta sopra la traversa;
29'st: Coralli al limite dell'area reggina passa all'accorrente Vinci, tiro alto;
35'st: Michedlidze, spalle alla porta, controlla la sfera, la protegge dall'attacco di Cosenza e, poi, voltandosi calcia sul palo lungo 'rischiando' il gol;
41'st: Adiyah dai 25 metri... ancora una palla bloccata senza problemi dall'estremo difensore empolese;
47'st: Nardini per poco non firma la vittoria in zona Cesarini. Missile da quasi trenta metri di distanza che finisce di poco a lato della porta difesa da Puggioni.

Tabellino
Reggina (3-5-2): Puggioni; Adejo, Cosenza, Acerbi; Laverone, Rizzo, Viola (Barillà dal 27'st), Missiroli, Rizzato; Campagnacci (Adiyah dal 16'st), Bonazzoli
All.: Atzori
Tiri in porta: 3 (1)
Tiri fuori: 6 (2)
Calci d'angolo: 3 (3)

Empoli (4-4-2): Handanovic; Vinci, Marzoratti, Stovini, Gotti; Nardini, Musacci (Soriano dal 23'st), Moro, Fabbrini (Cesaretti dal 38'st); Coralli, Foti (Michedlidze dal 16'st)
All.: Aglietti
Tiri in porta: 4 (3)
Tiri fuori: 5 (2)
Calci d'angolo: 6 (4)

Arbitro: Tozzi (Italiani-Evangelista)
Ammoniti: Musacci (E), Rizzo (R), Nardini (E), Vinci (E)
Espulsi: nessuno

di Stefano Romagnoli

Redazione Nove da Firenze