Rubrica — Empoli Calcio

Atalanta-Empoli 2-1

L'Atalanta al 6' posto con 32 punti. L'Empoli ancora in mezzo al guado in attesa della gara interna con il Palermo dopo la sosta natalizia.


BERGAMO - L'Atalanta chiude il 2016 al sesto posto in classifica a quota 32 punti grazie a un lampo al 94'. Che decide la vittoria per 2-1 contro l'Empoli, in una partita che pure si era messa male per i padroni di casa. Ma i nerazzurri, al vantaggio di Mchedlidze, hanno saputo rispondere assediando l'area toscana, trovando il pari con Kessié per poi prendersi i tre punti in pieno recupero con D'Alessandro. L'Empoli deve così arrendersi dopo aver accarezzato il sogno del colpaccio a Bergamo, e resta quart'ultimo in classifica con 14 punti.

COSTA VA KO - Gasperini schiera il suo solito 3-4-1-2 con Kurtic dietro gli attaccanti Petagna e Gomez e lascia fuori Kessié. Turno di riposo in difesa per Caldara, al suo posto c'è Zukanovic con Toloi e Masiello. Conti e Spinazzola esterni, Gagliardini e Freuler a centrocampo. Martusciello perde Saponara per una influenza. 4-3-1-2 lo schema dei toscani con Croce dietro le due punte, Marilungo e Mchedlidze. Centrocampo a tre con Buchel, Diousse e Tello. In difesa Cosic e Di Marco esterni, Bellusci e Costa al centro. La partita la fa l'Atalanta, come da pronostico. Tante le trame nerazzurre ma in fase-gol manca un po' di cattiveria. Petagna lavora soprattutto per la squadra perdendo lo spunto per il tiro in porta. Gomez è il solito folletto sulla sinistra e al quarto d'ora semina il panico, conclude e Skorupski devia in angolo. Dopo 17' di gioco altra tegola per Martusciello: si fa male Costa che deve lasciare il posto a Veseli.

Fonte articolo: Gazzetta dello Sport

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com