Rubrica — Spettacolo

Anteprima France Odeon: ”La dernière folie de Claire Darling”

La solitudine e la perdita di memoria. Un complesso dialogo tra madre e figlia nella provincia francese. Un film di Julie Bertuccelli che ha due straordinarie interpreti come Catherine Deneuve e Chiara Mastroianni.


A Verderonne, un piccolo villaggio nell'Oise, è il primo giorno d'estate. In una villa di antica dignità e bellezza vive in solitudine Claire Darling (Catherine Deneuve) un'anziana signora che si sveglia convinta di vivere il suo ultimo giorno. Decide di organizzare un “garage sale”, una sorta di mercatino domestico per sbarazzarsi di tutti gli oggetti accumulati nel corso degli anni.Decide quindi di svuotare la sua casa e di dar via tutto senza distinzioni, dalle lampade di Tiffany all'orologio della collezione, dai dipinti agli oggetti più amati della sua vita tragica e sfavillante . I vicini di Claire sono felici e approfittano dell'opportunità di acquistare per pochi soldi oggetti di valore. La figlia di Claire Marie (Chiara Mastroianni), che non ha avuto alcun contatto reale con la mamma da più di venti anni, non è entusiasta quando scopre come la sua infanzia sia ,per così dire,svenduta in questo mercatino. Ma la svendita significa per le due donne affrontare il passato e un tragico incidente che le ha separate allora. Il film ci mostra le difficoltà di dialogo di Claire e Marie, evocando attraverso un uso appropriato di significativi flash back la vicenda che ha creato il distacco tra le due donne. Con grande sapienza registica e con un tocco lieve e raffinato Julie Bertuccelli evoca il dramma esistenziale di Claire tra perdita della memoria, confusione mentale e volontà inarrestabile di disfarsi del passato. Il film che è stato presentato in anteprima a France Odeon si avvale di due grandi protagoniste quali Catherine Deneuve e Chiara Mastroianni, madre e figlia anche nella realtà.

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Lazzeri

Alessandro Lazzeri

Alessandro Lazzeri — Giornalista e scrittore, laureato in Lettere, ha pubblicato su testate giornalistiche nazionali e locali (Paese Sera, Avanti, Teleregione, Industria Toscana, Michelangelo, Ricerche Storiche)

E-mail: arte@nove.firenze.it