Rubrica — LifeStyle

Ai Gigli una sfilata per poter indossare 'di nuovo' l'abito da sposa

Da lunedì a domenica il centro commerciale di Campi Bisenzio ospiterà la preview di “Tutto Sposi 2018” con una sfilata davvero speciale Ai Gigli una sfilata per poter indossare 'di nuovo' l'abito da sposa Un'occasione per ritirare anche i voucher d'ingresso alla fiera del wedding in programma alla Fortezza dal 31 ottobre al 4 novembre


Firenze, 13 ottobre 2018 – Si chiama “White Wedding Carpet” e sarà l'evento, unico nel suo genere, che animerà i Gigli il prossimo 20 e 21 ottobre. Al centro commerciale di Campi Bisenzio sarà allestita una passerella che darà l'opportunità, a chiunque lo voglia, di sfilare con il vestito indossato dalla mamma, dalla sorella, dall'amica e anche dalla nonna nel giorno del loro sì.

E' il Wedding Day dedicato agli abiti da sposa a cura di Arte&Moda che culminerà la settimana dal 15 al 21 ottobre in cui lo staff di “Tutto Sposi”, la grande fiera dedicata al wedding giunta alla 26° edizione, sarà presente all'interno del centro commerciale con un proprio corner situato in Corte Lunga.

«In questo modo vogliamo non solo ridare valore a quegli abiti da sposa che sono rimasti chiusi nell'armadio, ma anche trasmettere tutta la magia del matrimonio a chi parteciperà o semplicemente osserverà la sfilata». Per iscriversi, basterà inviare una mail a arteemodastaff@gmail.com.

Sarà una ricca anteprima, in attesa che, dal 31 ottobre al 4 novembre, la Fortezza da Basso di Firenze si riempia di espositori, wedding planner, stilisti di abiti da cerimonia e aspiranti spose.

«Abbiamo deciso di presentarci al pubblico in uno spazio che ogni giorno accoglie una clientela molto vasta e variegata» dicono gli organizzatori di “Tutto Sposi”. «I Gigli, inoltre, si prestano molto bene alla realizzazione di eventi come quello che abbiamo in programma per il weekend».

L'anteprima ai Gigli sarà anche l'occasione scoprire il ricco programma di “Tutto Sposi” e per ritirare i voucher con i quali entrare gratuitamente in Fortezza durante le giornate della fiera.

Redazione Nove da Firenze