Aeroporto di Peretola: iniziati i lavori per la realizzazione del 'braccetto' stradale

Entro il 2019 eliminato lo 'storico' semaforo in uscita sull'A11


(DIRE) Firenze, 9 mag. - Con le opere di bonifica, sono iniziati i lavori per la realizzazione del 'braccetto' stradale progettato per accedere all'aeroporto di Peretola ed eliminare lo 'storico' semaforo in uscita, odiatissimo da chi al volante esce da Firenze, perche' quel rosso stoppa il traffico prima di entrare nel raccordo dell'A11. Grazie a questa sorta di variante, infatti, l'ingresso e l'uscita dallo scalo sorgeranno in via Luder, circa duecento metri a monte dell'attuale. La via cosi' correra' lungo l'ultimo tratto della linea 2 del tram portando i mezzi direttamente ai parcheggi del Vespucci. Percorrendola al contrario, poi, si tornera' fuori dall'area, senza passare dal semaforo che cosi' sara' eliminato. In pratica resteranno due entrate (quella che oggi regola l'accesso rimarra'), ma ci sara' un'unica uscita. "I lavori- spiega il sindaco Dario Nardella che ha illustrato il progetto dentro il terminal- saranno totalmente finanziati da Autostrade per 1,3 milioni, espropri compresi. La soluzione, infatti, rientra nelle opere di compensazione della terza corsia", come stabilito "dal protocollo di intesa con il Comune del 2011". Il cantiere "si chiudera' entro la fine dell'anno", assicura. Eliminando il semaforo, aggiunge, "fluidificheremo il traffico". Nell'area, poi, insiste un'altra partita, la riprogettazione di tutto lo svincolo autostradale: "Si sta procedendo, la progettazione esecutiva e' terminata e l'abbiamo consegnata al ministero dei Trasporti. Siamo in attesa dell'ok definitivo. Con il braccetto e lo snodo di Peretola daremo una soluzione a una situazione che, tra ponte all'Indiano, aeroporto, autostrada e via di Novoli, e' molto pesante. Con i lavori, invece, si ridurranno inquinamento e code".

(Dig/ Dire)

Redazione Nove da Firenze