Acn Siena per la “Rinascita”: l'inglese e un uomo gol per Pahars

Ieri,nonostante lo 0-0, si è vista una squadra in crescita che necessita di novità dal mercato. Il mister e la lingua: giusto continuare con l’inglese


SERIE D - GIRONE E — Una “Rinascita”, film del 1931 diretto da Raoul Walsh, è quella che cerca Acn Siena reduce da tre sconfitte consecutive seguite dal pareggio di ieri: troppo poco per chi ambisce a vincere il campionato.

C’è anche da dire che, come recita il vecchio aforisma,“bisogna toccare il fondo per poter risalire”. Ecco, pare che i bianconeri, dopo averlo tastato, siano in crescita. E’ bene evidenziare: non uno sviluppo esponenziale, non qualcosa di radicale, clamoroso o drastico. Piccoli passi e non grandi salti insomma. La squadra è apparsa più organizzata, con un’idea tattica: se avesse sfruttato una sola delle diverse occasioni capitate, ora parleremmo di una vittoria. Non clamorosa, non sovrastante ma pur sempre un successo.

Sullo sfondo due considerazioni che sembrano ovvie ed essenziali in questo momento.

Prima. Ascoltando la conferenza stampa di ieri, alla fine del match, si è potuto apprezzare un buon inglese da parte di mister Pahars. Continuare con questa lingua agevolerebbe il lavoro sia con i calciatori che con la stampa. E’ bene dirlo: se si parla di calcio, la lingua più parlata al mondo diviene comprensibile anche a chi non ha grandi basi di conoscenza. Tradotto: il vocabolario utile non è così variegato o di difficile pratica. In questo modo, il concodottiero bianconero non avrebbe bisogno di qualcuno che traduca: con concetti più o meno fedeli alla realtà.

Seconda. Questa squadra ha necessità, ora come non mai, di una punta che metta dentro la rete la palla. Un finalizzatore insomma. Guidone, capitano coraggioso e generoso, non ha caratteristiche da goleador e il giovane Mignani, ieri due occasioni buone non sfruttate, non può essere il salvatore della patria. Ci sarebbero Sartor, che appare sempre più ai margini, e Forte:  quando il suo rientro?

Ecco che l’arrivo dell’attaccante riveste carattere di urgenza. Fonti vicine alla società assicurano che giungerà: vedremo.

Intanto, c’è poco tempo per pensare e per allenarsi. Si torna presto in campo. Per la “Rinascita” serve vincere.

Nella foto,  tratta dalla pagina Facebook ufficiale di Acn Siena, mister Pahars

Giuseppe Saponaro