Accoltellato alle gambe nella notte: il soccorritore è gravato da ordine di cattura

Avviata l'attività d’indagine, finalizzata all'identificazione degli autori


Alle 04.15 di questa notte, un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Firenze è intervenuto in via Quintino Sella dove era stata segnalata la presenza di un uomo attinto da coltellate alle gambe.
Sul posto i militari hanno trovato a terra un 28enne, originario del Marocco, pregiudicato, il quale effettivamente presentava diverse ferite di arma da taglio agli arti inferiori; lo stesso veniva prontamente medicato dal personale del 118 e successivamente trasportato presso l’Ospedale Santa Maria Nuova.

Tra i soccorritori del 28enne vi era un suo connazionale, marocchino 33enne pregiudicato, che, privo di documenti, all’esito degli accertamenti alle banche dati in uso alle FF.PP., risultava destinatario di un provvedimento di cattura poiché già condannato a oltre 2 anni di reclusione.
L’ordine di carcerazione è stato emesso nel febbraio 2017 a seguito di quattro sentenze di condanna per vari reati, tra i quali spaccio di stupefacenti, rapina impropria e lesioni personali aggravate, commessi nel territorio fiorentino negli anni 2009 – 2012.

L'uomo è stato dichiarato in stato di arresto e trasferito presso il carcere di Sollicciano per scontare la sua pena.

Redazione Nove da Firenze