Livorno: intervento su una nave di 87 metri

Momenti drammatici quelli trascorsi giovedì mattina intorno alle 7, nelle acque antistanti del porto di Livorno.


Alle 7.04 di giovedì è giunta una richiesta di intervento dalla guardia costiera, per una motonave - lunga 87 metri e con sette persone a bordo - in collisione con la scogliera che è parte della diga foranea a protezione dell'ingresso del porto.

Sono stati immediatamente allertati e inviati in zona la mbp vf 1174 del distaccamento portuale, in appoggio il gommone col nucleo di soccorso acquatico, mentre una squadra di terra è uscita dalla sede centrale e si è portata nella zona portuale.


Complicate le operazioni di soccorso interforze coordinate dalla capitaneria di porto per condurre all'attracco della barca.

Ciò soprattutto a causa delle proibitive condizioni meteo marine con mare grosso e forte vento di libeccio e stante anche le condizioni del natante, poiché, nell'urto con la scogliera della diga, ha riportato diverse falle nella zona poppiera che hanno causato l'allagamento di alcuni locali della nave.

I vigili del fuoco assistono tuttora la guardia costiera nelle operazioni susseguenti l'approdo in zona sicura della motonave con la mbp 1174 in zona di intervento.

Redazione Nove da Firenze