Selezione dei vini di Toscana in giro per il giro del mondo


FIRENZE, 21 GENNAIO 2009- La Selezione dei vini di Toscana ha già pronte le valigie e si prepara a partire per un viaggio intorno al mondo lungo ben due anni. Un bouquet di eccellenza, creato con le migliori etichette che sono uscite trionfalmente dall’ottava edizione della rassegna enologica dedicata ai vini toscani e che Toscana Promozione, insieme all’Enoteca Italiana di Siena, l’Associazione Enologi Enotecnici Italiani, le Province, i Consorzi di Tutela, le Camere di Commercio e l’ICE promuoverà sui mercati nazionale ed internazionali con una serie di eventi di settore.
Per i produttori, la Selezione dei Vini di Toscana si è dunque confermata come imperdibile occasione per “piazzare” le eccellenze dell’enologia della regione in un bouquet di vini che verranno poi portati in giro a farsi conoscere attraverso azioni promozionali sia in Italia che all’estero. Le etichette selezionate saranno infatti protagoniste dei prossimi appuntamenti che inizieranno con una trasferta oltreoceano negli Stati Uniti dal 23 al 30 gennaio per l’Italian Wine Week che farà tappa dal 24 al 26 a Boston presso il centro espositivo Seaport World Trade Center per il Boston Wine Expo, il 28 a New York e il 30 a Miami. Poche settimane più tardi, un nuovo appuntamento nel vecchio continente, a Londra, con un evento espressamente organizzato per la presentazione del bouquet della Selezione dei Vini di Toscana da Promosiena, il 24 febbraio al Dorchester Hotel. A fine marzo, dal 29 al 31, seminario a Dusseldorf nell’ambito di ProWein 2009 e appena due giorni dopo, dal 2 al 6 aprile, la Selezione si presenta a Verona per la 43° Edizione di Vinitaly, salone internazionale dei vini e dei distillati dove saranno organizzati seminari e degustazioni.
A maggio, nuova trasferta intercontinentale alla volta di Montreal per un seminario espressamente dedicato alla Selezione e ritorno in quel di Londra per The London International Wine & Spirits Fair, dal 12 al 14 presso l’Excel London. A giugno, dal 21 al 25 al Parc des Exposition di Bordeaux-Lac, seminari e degustazioni nell‘ambito della fiera Vinexpo, mentre è in programma, ma con date ancora da definire, l’iniziativa voluta da Yshang Ltd. di Shangai per presentare la Selezione presso la sede dell’Enoteca Italiana in Cina. L’ultima edizione della rassegna tenutasi a Siena nel mese di ottobre ha toccato la cifra record di 1.207 etichette in gara e ha premiato ben 807 vini – il 67% del totale - nonostante l’innalzamento dello standard minimo di votazione da 80 a 82 punti. Diploma di merito per 504 vini e diploma d’onore per 85, mentre hanno ottenuto la Menzione speciale - riservata a tutti i vini che abbiano ottenuto un punteggio pari o superiore a 85 punti - ben 303 vini, il 38% dei vini selezionati.
Il bouquet di eccellenza che girerà il mondo, sarà composto per la maggior parte da vini rossi (704 selezionati su 994 presentati per una percentuale del 70%), seguiti dai bianchi con il 42% di selezionati (64 su 151). Ottima anche la performance dei passiti, che trovano il consenso nell’80% delle etichette presentate, anche se in valori assoluti si piazzano al terzo posto con 34 vini su 42. Chiudono i rosati, con il 26% dei promossi sui presentati (5 su 19). La distribuzione dei vini selezionati tra le denominazioni è abbastanza equilibrata, con 336 DOCG su 445 (73% delle DOCG presentate), 294 su 463 IGT (63%) e 177 su 288 DOC (61%). Leggendo i dati per area geografica, in valori assoluti le province di Siena e Firenze sono in pole position, seguite da Grosseto, Arezzo, Pisa, Livorno, Prato, Lucca, Pistoia e Massa Carrara.
Siena conduce quindi con 288 vini, segue Firenze con 224 vini, Grosseto con 82 e Arezzo con 61. Pisa piazza nel bouquet 51 vini, Livorno 46, Prato 21, Lucca 19 prima di chiudere con i 9 vini di Pistoia e i 6 di Massa Carrara.

Redazione Nove da Firenze