Velodromo delle Cascine: pronto il campo da calcio in erba sintetica


Entro la fine di gennaio verrà inaugurato il nuovo campo di calcio e il parterre in erba sintetica al velodromo delle Cascine. Sono infatti terminati i lavori (eseguiti dalla ditta Marotta Macchine srl di Pesaro-Urbino, per un costo da parte dell'Amministrazione comunale di 385.000 Euro) all'impianto. Un intervento che segue quello terminato nel 2003 con un risanamento della pista di ciclismo, con un nuovo impianto di drenaggio, l'impermeabilizzazione della tribuna, l'installazione di un nuovo impianto di illuminazione, il risanamento del tunnel di accesso al campo per un costo complessivo di 1.136.205 Euro.
"Sono davvero soddisfatto - ha commentato l'assessore allo sport Eugenio Giani - che si sia concluso anche questo intervento a uno degli impianti storici della nostra città. L'installazione del manto sintetico eviterà l'accumulo sulla pista di ciclismo di terra proveniente dal campo di calcio in caso di vento. Ciò consentirà all'impianto le condizioni di massima sicurezza tali da poter ragionevolmente pensare di ospitare manifestazioni anche a livello internazione e, perché no, i campioni mondiali. Calcio e ciclismo potranno convivere in modo migliore ottenendo un vantaggio reciproco. Questi interventi rappresentano anche un premio per l'attività svolta dalla società Club Sportivo Firenze, nata nel 1870, e per l'impegno del presidente Bruno Capitelli che con tanta passione si è impegnato per rivitalizzare l'attività della società che oggi offre una buona attività nel calcio, nel ciclismo e nel tamburello e che si sta ben adoperando nella gestione dell'impianto".
L'intervento è stato finalizzato al miglioramento delle condizioni d'uso e manutenzione dell'impianto sportivo del Velodromo, in modo da valorizzare al meglio il duplice uso del campo per il calcio e della pista per il ciclismo. I lavori hanno comportato la trasformazione del terreno di gioco interno alla pista ciclistica, dalla terra battuta, in un campo di calcio in erba sintetica. Questa scelta si è resa necessaria per permettere ai ciclisti di continuare la corsa su pista nell'ipotesi di fuoriuscite dal percorso. Infatti con la posa dell'erba sintetica è stato eliminato il piccolo dislivello necessario a mantenere pulita la canaletta dalla terra del campo di calcio. E' stato realizzato un campo di calcio ad undici delle dimensioni di 98x46,70 metri in erba sintetica di nuova generazione in filato di due tonalità di verde, in cui è stata posta particolare attenzione nella scelta del materiale che soddisfa condizioni di ecologicità, secondo le indicazioni del regolamento della Lega Nazionale Dilettanti della Figc in vigore dal 5 giugno 2006.

Redazione Nove da Firenze