Ztl notturna: fino al 30 novembre centro storico vietato ai non autorizzati da mezzanotte alle 4 del mattino


Firenze, 26 Settembre 2007- Finisce la ztl notturna e inizia l'operazione Cenerentola. Ovvero un provvedimento sperimentale simile ma con orari diversi: invece che dalle 22.30 alle 3, da mezzanotte alle 4. E' quanto annunciano gli assessori alla vivibilità e sicurezza urbana Graziano Cioni, alle politiche del lavoro Riccardo Nencini e alle attività produttive Silvano Gori. "Sabato prossimo è l'ultimo giorno della ztl notturna che quest'anno è durata due mesi in più rispetto al passato. Ebbene, a pochi giorni dal termine della ztl notturna pensata per tutelare la vivibilità del centro storico letteralmente preso d'assalto da veicoli e persone che creano non pochi disagi ai residenti, la giunta comunale ha deciso di sperimentare un nuovo provvedimento denominato operazione Cenerentola. L'obiettivo - continuano gli assessori Cioni, Nencini e Gori - è sempre quello di tutelare il riposo dei residenti del centro storico, la zona dove si concentra il maggior numero di locali, e al tempo stesso evitare il più possibile le scorribande di persone, spesso ubriache, che con colpi di clacson, sgommate e schiamazzi disturbano i cittadini". Questa mattina, su mandato della giunta, gli assessori Cioni, Nencini e Gori hanno convocato le associazioni di categoria per illustrare loro il provvedimento che ha avuto il benestare della Confesercenti, l'unica presente. L'operazione Cenerentola segue le linee già sperimentate con la ztl notturna per quanto riguarda l'area interessata (settori A, B, D ed E oltre alle zone di San Niccolò, via Pisana fino a piazza Pier Vettori e la zona della stazione di Santa Maria Novella) sia per i giorni in cui sarà in vigore, ovvero giovedì, venerdì e sabato. Diverso invece l'orario: la nuova ordinanza, che sarà definita nei prossimi giorni e sarà in vigore da giovedì 4 ottobre fino a venerdì 30 novembre, prevede lo stop ai veicoli non autorizzati da mezzanotte alle 4 (gli scooter possono sempre circolare come pure è possibile per le auto già presenti all'interno uscire dall'area off limits). Altra differenza rispetto alla ztl notturna riguarda l'area di piazza Santa Croce dove non sarà istituita la zona pedonale, come invece previsto nel provvedimento estivo.

Redazione Nove da Firenze