Le antiche vestigia di Calenzano: si inaugura domani il percorso archeologico con i reperti rinvenuti negli scavi


12 luglio 2007 – Rimarranno esposti fino al 29 luglio i reperti archeologici rinvenuti negli scavi di Calenzano, segnalati anche nella Carta Archeologica, come quello della fattoria romana in località Montedomini La Chiusa, della torre medievale a Travalle e quello preistorico di Cantagrilli. In tutto sono circa 160 pezzi, tra quelli di epoca preistorica, romana, etrusca e medievale. Si potranno ammirare anfore, asce, punteruoli, chiavi di epoca romana imperiale provenienti dal sito di Montedomini La Chiusa, così come i reperti preistorici rinvenuti negli scavi di Travalle e Cantagrilli, oppure il materiale medievale di Travalle e della Sommaia. Tra gli oggetti esposti anche quelli ricevuti in prestito, come il cippo etrusco di Travalle di proprietà della famiglia Cancellieri, il torso maschile e l’erma da Settimello della Soprintendenza per Beni Archeologici della Toscana. La mostra rientra nel programma regionale Le Notti dell’Archeologia, e costituisce una prima tappa di un percorso archeologico che sta nascendo sul territorio. Il progetto è quello di dare vita ad una sorta di museo aperto, con cartelli posizionati in prossimità delle rovine, dove si spiega l’origine e l’antica funzione degli scavi. A questo percorso si affiancherà un Centro di Documentazione, che accoglierà i materiali più significativi delle varie epoche. Mentre una parte dei reperti oggetto della mostra, rimarranno stabilmente esposti nella torre del Castello di Calenzano Alto.
Il "Percorso archeologico nel territorio di Calenzano, dalla Preistoria al Medioevo" si inaugura domani venerdì 13 luglio alle 18.00 presso il Castello, alla presenza del Sindaco Giuseppe Carovani, dell’Assessore alla Cultura Alessio Martinelli, di Gabriella Poggesi e Anna Wentkowska della Soprintendenza per Beni Archeologici della Toscana, di Lucia Sarti e Guido Vannini dell’Università di Firenze. In quell’occasione sarà presentata anche la pubblicazione "Il castello dei Da Sommaia di Calenzano. Testimonianze di vita dal Medioevo ai giorni nostri".
La mostra è aperta dal 13 al 29 luglio, tutti i giorni dalle 19.00 alle 23.00 e festivi dalle 19.00 alle 24.00.

Redazione Nove da Firenze