Martedì 20 aprile a Firenze la prima nazionale del Genesis tribute Selling England by the pound


Dopo i grandissimi successi di pubblico e critica riscossi in tutto il globo, arriva finalmente in Italia lo spettacolo-tributo della compagnia inglese THE MUSICAL BOX: una fedelissima riproduzione delle musiche, dei costumi e degli allestimenti scenografici dello storico Selling England by the Pound Tour dei Genesis, lo spettacolo del 1973 che consacrò Peter Gabriel e soci a livello internazionale. La prima tournée italiana di THE MUSICAL BOX debutterà martedì 20 aprile 2004 dal Teatro Verdi di Firenze (inizio spettacolo ore 21 – posti numerati – biglietti 24/32/38 euro - prevendite Box Office/Ticketone – promoter Le Nozze di Figaro e Tea4one). Selling England by the pound - A Journey into the World of Genesisè un concerto/spettacolo che la compagnia inglese propone da oltre dieci anni, e che ha emozionato tutto l’universo Genesis: i fans, ovviamente, ma anche gli stessi Genesis, che hanno messo a disposizione copie delle diapositive utilizzate per le scenografie originali. E nel 2005 sarà la volta di The Lamb lies down on Broadway...

THE MUSICAL BOX performs Selling England by the pound - A Journey into the World of Genesis
Il 6 Ottobre 1973 partiva da Manchester il Selling England by the pound tour dei Genesis, una serie di concerti eccezionali che lancerà definitivamente la band inglese nel firmamento dello star system. All'innegabile crescita dal punto di vista tecnico dei quattro musicisti si aggiungeva il perfezionamento scenico-teatrale di Peter Gabriel, con l'arricchimento e la conclusiva messa a punto di idee maturate nel corso delle tournee precedenti, con particolare riguardo ai costumi in parte già adottati per il Foxtrot tour come il fiore, la corona di spine e la figura geometrica per Supper's Ready o le ali da pipistrello per Watcher of the skie . I Genesis aprivano una nuova era ridefinendo il concetto di concerto/spettacolo non più caratterizzato da pagliacciate fini a se stesse ma elevandolo a suprema simbiosi tra musica e testi creando il primo esempio di multimedialità nel rock e raggiungendo cifre artistiche mai più superate se non dai Genesis stessi col successivo Lamb tour. Già da queste poche righe si intuisce come il compito delle cover band che si cimenteranno negli anni seguenti a riproporre quel repertorio sia quantomeno improbo, sia per la difficoltà tecnica delle partiture musicali sia per la estrema complessità dello show ma oggi, a trent'anni di distanza da quelle leggendarie esibizioni, abbiamo un gruppo di benemeriti canadesi che hanno toccato livelli davvero eccezionali arrivando a riprodurre nei minimi dettagli l'intero concerto del Selling England tour. Con alle spalle la direzione artistica di Serge Morissette, grandissimo luminare del periodo 70/75, i Musical Box si sono creati in poco tempo una meritata fama anche presso l'entourage dei Genesis stessi ottenendo copie delle diapositive utilizzate durante lo spettacolo, permessi ufficiali per la riproduzione della performance e, non ultima, la presenza di membri della band ai loro concerti, culminata con l'apparizione sul palco di Steve Hackett alla Royal Albert Hall di Londra il primo giugno 2002. Non mancano fattive collaborazioni con personaggi storici del mondo Genesis come il fotografo/giornalista Armando Gallo, il disegnatore delle vecchie copertine Paul Whitehead ed il costante appoggio di molti collezionisti sparsi per il mondo che si prodigano per perfezionare ancora di più l'intero progetto con la fornitura di foto, articoli di giornali dell'epoca, filmati e testimonianze varie. In sostanza un intero team di musicisti, tecnici ed appassionati è costantemente al lavoro per ricreare la magia di quei concerti e dare l'illusione di assistere a un vero concerto dei Genesis: maschere, costumi, accessori, luci, effetti speciali, coreografie…….. tutto è meticolosamente ricostruito, addirittura fino all'uso di strumentazione originale anni settanta come mellotron, organo Hammond, piano Hohner, chitarre doppio manico Rickenbacker, chitarra sitar Coral eccetera. Adesso hanno anche trovato un batterista/cantante mancino !! La prima rappresentazione di questo concerto da parte dei Musical Box si tenne allo Spectrum di Montreal il 4 novembre 1993 per commemorare il ventesimo anniversario di quell'evento: il successo sia di critica che di pubblico convinse la band a riproporre lo spettacolo decine di volte fino ad arrivare quest'anno alla trentesima candelina, con un estensivo tour europeo che toccherà finalmente anche l'Italia il prossimo 22 aprile a Milano. Non credo sia il caso di aggiungere altro, è importante cercare di capire che i Musical Box non possono considerarsi una semplice cover band ma una autentica rievocazione storica, un nobile progetto di recupero e salvaguardia di un patrimonio artistico che deve assolutamente essere conservato e tramandato ai posteri. Se avete avuto la fortuna di vedere i Genesis con Peter Gabriel non potete mancare a questo appuntamento col loro mito, se invece non li avete visti la vostra assenza sarebbe semplicemente imperdonabile.

Redazione Nove da Firenze