Calcio: stasera alle 20.30 inizia la stagione ufficiale dei viola al Porta Elisa contro la Lucchese
La tifoseria viola è in subbuglio
A Firenze amichevole di lusso Uruguay-Argentina


Stasera sarà calcio giocato per la Fiorentina, anche se i pensieri dei tifosi viola corrono verso la possibile promozione "a tavolino" paventata con il decreto blocca Tar. La possibilità di essere inseriti nella prossima serie B ha aperto scenari che solo qualche ora fa parevano improponibili. Viola in B, anche se nessuno vorrebbe ringraziare chi ha contribuito a far sprofondare la squadra nel purgatorio delle serie minori. E' questo il senso dello stato d'animo dell'intero popolo viola.
Mentre sono iniziate le girandole tra i vari presidenti, con uno scontro che è solo al suo inizio e vede alcuni patron di squadre blasonate pronti a ritirare o addirittura lasciare se la decisone forzata del governo passerà, i viola debutteranno ufficialmente in Coppa Italia di serie C a Lucca.
Alberto Cavasin ha già deciso la formazione che scenderà in campo: davanti al portiere Ivan ci sarà il solito schieramento di quattro giocatori in linea e cioè Ariatti, Baronchelli, Ripa e Cherubini; a centrocampo il mister gigliato schiererà sicuramente la coppia Helguera-Said che saranno supportati sulle fasce da Di Livio e Andreotti. La coppia di punta sarà formata da Riganò e Graffiedi. A disposizione di Cavasin in panchina ci saranno Palmieri, Minieri, Scaglia, Maspero, Soncin e Cicconi.
Maurizio Viscidi, allenatore della Lucchese, risponderà ai viola schierando analogo modulo 4-4-2 con questa probabile formazione: Sarti, Nicoletto, Bianchini, Bellucci, Ferracuti, Iacopino, Brighi (Pessotto), Superbi, Carruezo, Piovani, Masini. A disposizione in panchina Tambellini, Citterio, Rondinella, Memmo, Lenzini, Romanelli e Pessotto (Brighi).
Al Porta Elisa la prevendita è stata molto fiacca e non si prevedono molti spettatori: questo anche grazie alla falsa partenza dei rossoneri che hanno perso malamente per 1-0 il primo incontro con la Sangiovannese.

Contemporaneamente allo stadio Franchi di Firenze sarà giocata una grande sfida internazionale tra Argentina e Uruguay. Alle ore 20.45, arbitrate da De Sanctis di Tivoli , scenderanno in campo le blasonate formazioni sudamericane che hanno voluto questo incontro per rifinire la preparazione in vista delle qualificazioni per i Mondiali del 2006 in Germania.
Per i fiorentini sarà l'occasione per rivedere calcio ad alto livello con protagonisti vecchi e nuovi del campionato italiano: Crespo, Zanetti, Ayala, Samuel, Veron, Lopez , Almeyda tra i biancocelesti; Recoba, Guigou, Chevanton, Giacomazzi, Lopez ed Oliveira nelle file dell'Uruguay.
Queste le probabili formazioni:
Argentina (3-3-1-3): Cavallero, Quiroga, Ayala, Samuel, Zanetti, Almeyda, Kily Gonzales, Veron, Saviola, Crespo, Claudio Lopez (allenatore Bielsa).
Uruguay (4-3-1-2): Munua, Guigou, Diego Lopez, Lembo, Riguero, Abeijon, Giacomazzi, Chevanton, Recoba, Abreu, Forlan (allenatore Carrasco).
Prezzi dei biglietti per assistere all'incontro : Maratona 10 euro, Tribuna 15 euro.
(as)

Redazione Nove da Firenze