Smantellato dalla Polizia Municipale un accampamento di extracomunitari alle Piagge
Trovata refurtiva


Biciclette nuove zecche, impianti stereo, videocamere, telefoni cellulari e persino una macchina per fare gli espressi e una confezione da 50 chilogrammi di caffè. Sono solo alcuni degli oggetti sequestrati questa mattina dagli agenti del Nucleo controllo del territorio della Polizia Municipale nel corso di un'operazione nella zona delle Piagge, per la precisione in via Abruzzi e via di San Donnino. In base a una serie di segnalazioni del consiglio di Quartiere 5 e di alcuni residenti, i vigili sono intervenuti nella zona sotto ponte dell'autostrada dove era sorto una specie di accampamento abusivo. In tende e baracche di fortuna costruite con assi e cartoni, gli agenti della Polizia Municipale hanno trovato ventuno rumeni senza permesso di soggiorno. I cittadini extracomunitari sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti di legge e per uno di questi è scattato l'arresto: l'uomo aveva già a suo carico un ordine del questore per l'allontanamento dal territorio italiano. Gli agenti, nelle immediate vicinanze dell'accampamento nascoste tra i cespugli e nelle cavità del terreno, hanno recuperato un gran numero di oggetti, probabilmente rubati. Tra questi due videocamere di ultima generazione, due impianti stereo da casa e altrettanti portatili, quattro autoradio, dieci telefoni cellulari, venti orologi, cinque biciclette nuove (di cui una professionale dal valore stimato di 2.500 euro circa), una macchina da cucire sempre nuova di zecca, quattro casse stereo, moltissime batterie ancora impacchettate. I vigili hanno trovato anche una macchina per espressi del tipo utilizzato nei bar, un sacco da cinquanta chilogrammi di caffè, barrette di cioccolata e snaker vari. La macchina da caffè e i generi alimentari sono risultati provento di un furto con spaccata in un bar di Staggia Senese nella notte tra domenica e lunedì. "Il controllo del territorio - commenta l'assessore alla sicurezza e vivibilità urbana Graziano Cioni - non si traduce soltanto con la presenza degli agenti della Polizia Municipale sulle strade per la gestione e la vigilanza della circolazione. Interventi come quello effettuato oggi dai vigili sono importanti sia a livello di controllo che di prevenzione".

Redazione Nove da Firenze