West Side Story al Festival Internazionale “Santa Fiora in Musica”


Arrivato a Santa Fiora, dove sta tenendo masterclass e corsi di musica da camera, Dale Clevenger sarà di scena come direttore nel suo primo appuntamento di questa lunga serie di concerti in un connubio vincente insieme alla Prima Tromba del Maggio Musicale Fiorentino Andrea Dell’Ira, un habitué del Festival. I due guideranno stasera (ore 21.00, Auditorium Peschiera) la Wind & Brass Orchesta, formata dai professori del corso di alta formazione in svolgimento parallelamente alla rassegna musicale e alle altre attività del festival.
Primo corno solista della Chicago Symphony Orchestra dal 1967, Clevenger è un musicista versatile in varie arie. Nato Chattanooga, Tennesee, iniziò lo studio del corno a 13 anni, guidato da maestri del calibro di R. Standley (Pittsburgh Symphony Orchestra) J. Singer, (New York Philharmonic), fino a A. Jacobs e A. Herseth. Prima di fare parte della Chicago Symphony, è stato membro dell’ “American Symphony Orchestra” di Stokowski e della “Symphony of the Air” diretta da A. Wallenstein, poi primo corno solista con la “Kansans City Philharmonic”. Ha suonato come solista con orchestre di tutto il mondo ed in numerosi festival musicali in USA, Giappone etc. Nella sua carriera di direttore è stato invitato come ospite in molte orchestre quali: “New Japan Philharmonic, la “Civic Orchestra in Chicago”, la “Santa Cruz Symphony”, la “Western Australia Symphony Orchestra”, la “Aguascaliente Mexico Symphony Orchestra”, “Osaka Philharmonic Orchestra” etc. Ha ricevuto la laurea ad Honorem dal Elmhurst College. I suoi dischi hanno vinto più volte il “Grammy” come miglior incisione dell’anno; ha appena ottenuto il suo terzo Grammy suonando il 1° concerto di R. Strauss diretto dal M° Daniel Baremboim.
Artista di fama mondiale è anche Andrea Dell’Ira, che a soli 20 anni prese il posto di Prima Tromba al Teatro San Carlo di Napoli e dopo due anni fu nominato Prima tromba e solista dell’ORT. Nel 1993 ha vinto il primo premio al concorso internazionale “Città di Porcia” e quasi contemporaneamente è diventato Prima Tromba solista del Maggio Musicale Fiorentino diretto da Zubin Mehta. Ha suonato come Prima Tromba Ospite con alcune delle più famose orchestre europee fra le quali, Bayerische Rundfunk Symphonie Orchester Munich, l’Orchestra Filarmonica della Scala, l’Orchestra National de France e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Il programma sarà articolato con una prima parte post-romantica, con una serenata per 13 strumenti di R. Strauss e un pezzo di sicuro effetto (rumba) suonato dal pirotecnico Dell’Ira, e una seconda parte completamente dedicata a compositori americani con il West Side Story di L. Bernstein e tre preludi per pianoforte di G. Gershwin arrangiati per orchestra di fiati.

Redazione Nove da Firenze