White Party: 10 ore di festa in via Romana sabato 11 giugno

Giovedì 9 giugno la prima delle “Notti Bianche” in Via Gioberti


Il Centro Commerciale Naturale Boboli invita la città al White Party, 10 ore di festa che avrà luogo in via Romana sabato 11 giugno dal primo pomeriggio alla mezzanotte.

“Un’iniziativa – ha sottolineato la consigliera PD Cecilia Del Re – che rende vivo il quartiere con la chiusura della strada e con i commercianti che collaborano insieme ai residenti per fare comunità all’interno del quartiere dell’Oltrarno. Un modo per mantenere l’identità tipica della zona”.
“I centri commerciali naturali e quello di Boboli che organizza il White Party – ha aggiunto la consigliera PD Cecilia Pezza – sono presidi culturali da tutelare. L’Oltrarno è tra i quartieri più genuini della città e dove i commercianti hanno un ruolo molto importante. Una festa che vedrà inoltre, tra i protagonisti, anche i calcianti della squadra dei Bianchi del Calcio Storico”.
“Il quartiere 1 – ha ricordato il presidente Maurizio Sguanci – è felicissimo di sostenere questa iniziativa organizzata dal centro commerciale naturale di Boboli. Una manifestazione straordinaria. Un quartiere attraversato da diversi rioni, ognuno con una sua specificità. Sostenerle tutte vuol dire mantenere le tradizioni e arricchire la ricchezza culturale del quartiere”.
Il White Party si terrà proprio nel giorno della semifinale del Calcio Storico Fiorentino che vedrà i Bianchi di Santo Spirito confrontarsi con i Verdi di San Giovanni, Via Romana – chiusa al traffico dalle 14 alle 24 – si vestirà a festa per accompagnare i suoi atleti: oltre al dress-code,che prevede il bianco totale, un tripudio di bandiere e di palloncini bianchi si alzerà verso il cielo, cercando l’incontro con le lenzuola e gli indumenti – rigorosamente bianchi – che penzoleranno dalle finestre. Un doppio movimento, dal basso verso l’alto e viceversa, che simboleggia l’incontro tra commercianti e residenti e la coesione di una strada intera nel rivendicare e celebrare le proprie radici identitarie.
“Una festa composta da molte parti – ha spiegato il neo presidente del Centro Commerciale naturale Boboli Marzio Cinelli – che rispetta le molteplicità che compongono il CCN. Un’area di Firenze dove si respira ancora tanta creatività: genio e voglia di fare artigianalmente”.
Tutte le botteghe saranno aperte fino a tarda notte e avranno l’onore di ricevere i calcianti dopo la partita, festeggiandoli in caso di vittoria, consolandoli in caso di sconfitta.
Confesercenti Firenze – ha detto Riccardo Fragelli – investe molto in questi centri commerciali naturali. Esperienze che fanno marketing territoriale”.
In ogni caso saranno rifocillati con le prelibatezze dei nostri esercizi del comparto enogastronomico.
La via ospiterà, lungo tutto il proprio corso, numerosi banchi di artigianato e di enogastronomia che sono stati selezionati prestando la massima attenzione alla qualità e alla tipicità. Molti saranno gli artisti di strada coinvolti in questa Kermesse. Le più variegate performances si alterneranno e si sovrapporranno lungo la strada in questa maratona di festa lunga 10 ore. Del gruppo OpenArt – Confesercenti, due attori accompagneranno i visitatori recitando novelle e passi della Divina Commedia; famiglie e bambini si intratterranno con spettacoli di burattini mentre opere d’arte verranno riprodotte sui marciapiedi...e poi musicisti di strada, clown sui trampoli, palloncini in regalo per i più piccoli, zucchero filato e tanto altro.
“Gli artisti di strada – ha detto ancora il coordinatore di Open Art David Vaggelli – daranno una mano per creare relazioni tra chi parteciperà al White Party”.
Un gazebo verrà dedicato all’associazione Special Olympics – che si occupa di ragazzi con disabilità intellettive – per non trascurare neanche in un giorno di festa la solidarietà verso realtà che necessitano di attenzione e supporto. Insomma non ad un solo evento, ma ad una galleria di specchi si affida il compito di riflettere la grande vitalità di questa strada. Pertanto non resta che rinnovare l’invito a tutti, fiorentini e turisti, a venire in Oltrarno per passare una serata di festa in total white. Via Romana è il luogo dove trovarsi a Firenze sabato 11 giugno.

Si chiama Notte Vintage la prima delle notti bianche organizzate dall’Associazione Via Gioberti – Le Cento Botteghe che si svolgerà domani giovedì 9 giugno a partire dalle 19,00 fino alle 24,00. Negozi aperti per lo shopping serale e tante iniziative di animazione territoriale lungo la strada. "L'importanza di questa edizione è senz'altro la presenza della Società S.Giovanni Battista, che organizza i tradizionali “fochi” di San Giovanni con la quale Confcommercio promuove quest'antica tradizione" dichiara Jacopo De Ria Presidente Confcommercio Firenze. Nelle vetrine dei negozi delle Cento Botteghe sarà allestita una mostra di foto storiche dei “fochi” che durerà fino al prossimo 24 giugno e sarà presente nella strada per divulgare la propria attività.

“Abbiamo voluto organizzare una serata – fa presente il Presidente dell’Associazione Via Gioberti - Le Cento Botteghe Danilo Bencistà - che oltre ai momenti di intrattenimento preveda un legame con la nostra tradizione che riteniamo perfettamente rappresentata dai “fochi” tanto cari a tutti noi fiorentini”.

“Un’occasione unica capace di attrarre anche i turisti che in questo periodo vivono nella nostra città, riuscendo ad offrire un’immagine di Firenze a trecentosessanta gradi” conclude De Ria. Appuntamento, dunque, in Via Gioberti per una serata di divertimento, shopping, e fiorentinità.

Redazione Nove da Firenze