Viola: contro Lecce e Juventus un sabato sera da brividi

Ph Alex Zani

Squadre maschile e femminile in campo in contemporanea (ore 20,45). Il team di Montella ospiterà i salentini (sfida cruciale, Chiesa in forte dubbio), quello di Cincotta sarà impegnato nella tana delle bianconere per la sfida più bella del calcio femminile italiano


Vigilia di Fiorentina-Lecce (domani sabato 30 novembre alle 20,45), Vincenzo Montella risponde così, con grande sincerità, a una domanda  insidiosa: Sente che la squadra è dalla sua parte?. "Devo essere sincero - ha detto il mister viola - non so come rispondere.Di certo, sento la squadra assolutamente coesa e compatta, contro il Lecce dobbiamo dare una risposta di tipo comportamentale".

Il dubbio Chiesa, ancora alle prese con il risentimento all’adduttore lungo di sinistra accusato nei giorni scorsi, è il principale ma sarà sciolto solo domani: "Federico ieri non si è allenato con noi, lo valuteremo oggi. Devo parlare con il ragazzo, vorrei averlo a disposizione anche per farlo giocare solo per 10, 15 o 20 minuti, se c'è bisogno".

Alla stessa identica ora, domani sabato 30 novembre alle ore 20,45, è in programma un'altra partita importante per la Fiorentina: le viola di Cincotta saranno impegnate nella tana della Juventus, la sfida più bella e sentita del calcio femminile italiano. "Tante assenze, alte aspettative, daremo il meglio", sintetizza l'allenatore gigliato.

Redazione Nove da Firenze