Via Reginaldo Giuliani, sventato furto in ditta

In manette 3 tunisini di 28, 35 e 41 anni: mentre uno faceva da palo gli altri due avevano scavalcato la recinzione esterna


Ieri sera la Polizia di Stato ha sventato un furto in una ditta in via Reginaldo Giuliani.

In manette sono finiti tre cittadini tunisini di 28, 35 e 41 anni: mentre uno faceva da palo gli altri due avevano scavalcato la recinzione esterna.

A dare l’allarme al 113 sono stati alcuni residenti allertati poco dopo le 23.00 da un cane che stava abbaiando in strada.

Le volanti sono subito intervenute: una ha fermato il palo, mentre sei agenti hanno anch’essi scavalcato la recinzione per sorprendere i malintenzionati all’opera.

Nel cortile dello stabile i poliziotti hanno subito notato una corda calata da un balcone al primo piano dell’edificio e, poco distante, fermato gli altri due cittadini tunisini, accovacciati dietro ad una siepe.

Ieri sera in piazza Puccini le volanti hanno inoltre arrestato un cittadino peruviano di 54 anni per evasione.

L’uomo doveva essere agli arresti domiciliari mentre invece, in visibile stato di ebbrezza alcolica, stava infastidendo i passanti alla fermata dell’autobus di piazza Puccini.

In Questura ha anche dato una spallata agli operatori continuando a dimenarsi e a sbracciare.

Il 54enne è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per ubriachezza manifesta.

Redazione Nove da Firenze