Venerdì di fuoco, la carica dei 70mila su Firenze

Previsti grossi disagi al traffico veicolare. In arrivo 8mila metalmeccanici per la manifestazione della Fiom e 65mila fans di Ed Sheeran per il concerto alla Visarno Arena. E si disinstallano gli stand di Pitti


Venerdì 14 giugno saranno tre, fra manifestazioni ed iniziative, gli eventi che potranno causare disagi al traffico veicolare.

La manifestazione della Fiom. Sono previsti circa 8.000 partecipanti provenienti da cinque regioni. Il ritrovo è alle 8.30 in piazza Cavalleggeri (i partecipanti verranno lasciati dai pullman all'altezza del lungarno della Zecca Vecchia). Dalle 8.30 alle 11.30 sono previsti rallentamenti con chiusura, ad intermittenza, del lungarno nel tratto Ponte alle Grazie – Ponte a San Niccolò.

Il corteo si snoderà per le vie del centro lungo il percorso piazza Cavalleggeri, Lungarno Diaz, Por Santa Maria, Calimala, Roma, Oche, Studio, Duomo, Servi fino ad arrivare in Piazza SS. Annunziata intorno alle 12.30.

I partecipanti rimarranno in piazza SS. Annunziata fino alle 14.00 circa per assistere ad un comizio e ad un concerto.

Sempre venerdì 14 giugno è in programma il disinstallamento degli stand di Pitti Immagine Uomo alla Fortezza da Basso. Le operazioni avranno inizio dalle 8.30 fino alla sera pertanto sono previsti risentimenti sulla circolazione su tutto l’anello della Fortezza compresi i viali di circonvallazione.

Nell'ambito di Firenze Rocks 2019 venerdì 14 giugno al Visarno Arena si terrà il concerto di Ed Sheeran. L'apertura dei cancelli sarà alle 12. Per l’evento sono previsti circa 65.000 spettatori. 

Redazione Nove da Firenze