Uomo della Pioggia: la scultura di Folon resta a Bellariva, sulla rotonda

Al sondaggio del sindaco Dario Nardella rispondono i residenti affezionati all'ombrello di pioggia del geniale Jean Michel Folon


 Torna sulla rotonda ma con "opportuni accorgimenti" l'opera di Jean Michel Folon.
Molte le reazioni al sondaggio lanciato sui Social dal primo cittadino di Firenze, tanti coloro che hanno messo in evidenza la pericolosità della rotonda e l'eccessiva velocità riscontrabile nei numerosi incidenti che hanno visto la statua più volte danneggiata dagli automobilisti che hanno preso "dritta" la rotatoria.
Non è mancato chi ha invitato a scongiurare che la ricollocazione avvenisse sulla "sciagurata" rotonda, proponendo altri spazi in zona, dalla piazza di Varlungo al giardino che corre lungo l'Arno (ex Kon Tiki) ed il parco di Bellariva dove affaccia la Piscina.

"Grazie a tutti per aver partecipato al sondaggio. Anche se “Carmine” e “Ciompi” hanno ricevuto molti voti, ha vinto l’opzione “Obihall”. L’Uomo della Pioggia tornerà sulla sua rotonda, ma questa volta con opportuni accorgimenti di tutela della statua e degli automobilisti" è l'esito del sondaggio annunciato da Dario Nardella su Twitter.

"L'Uomo della Pioggia di Folon, appena restaurato, tornerà ad essere collocato alla rotonda davanti all'Obi Hall, nel Quartiere 2, grazie alla splendida mobilitazione di tutti i cittadini del nostro quartiere che hanno fatto sentire chiara la propria voce per rimettere la statua al suo posto, alla porta Sud di Firenze, naturalmente con le adeguate misure per garantirne l'integrità" scrive su Facebook il Presidente del Quartiere 2, Michele Pierguidi, che aveva invitato i residenti del quartiere a sostenere la ricollocazione dell'opera tra il Lungarno Aldo Moro e via Fabrizio De André.

Redazione Nove da Firenze