Una squadra per la ricerca: partiti a Firenze!

​17 città di corsa per i bambini: anche nel capoluogo toscano lo sprint dell’Esercito Italiano per la ricerca di Città della Speranza


ESERCITO ITALIANO A FIRENZE — Partiti a Firenze. Questa mattina, contemporaneamente in 16 città italiane, l'Esercito Italiano sta correndo per i bambini per la ricerca di Città della Speranza.  La staffetta di “Una squadra per la ricerca” si sta tenendo  presso il Campo Scuola Sorgane (via Isonzo 26/B), finirà  alle 20.

Correre in nome di tutti quei bambini e ragazzi che, a causa di una malattia, non possono farlo. Dare loro voce per sottolineare quanto possa fare la differenza la ricerca scientifica, la vera carta vincente per puntare alla guarigione.

Con questi obiettivi,  “Una squadra per la ricerca” è  organizzata dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto dell’Esercito Italiano ma vede schierati circa 30 reggimenti da esso dipendenti in favore di Fondazione Città della Speranza Onlus. La charity è impegnata a sostenere la ricerca pediatrica e la diagnostica avanzata delle malattie oncoematologiche, per tutti i bambini in Italia, nel più grande polo europeo dedicato a questo ambito: l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.

La manifestazione benefico-sportiva si sta tenendo in contemporanea in 17 città, da nord a sud dell’Italia, per abbracciare idealmente tutti i bambini che lottano contro gravi patologie: Avellino, Bari, Bologna, Bracciano, Cagliari, Civitavecchia, Firenze, Mantova, Milano, Piacenza, Palermo, Sabaudia, Roma, Treviso, Torino, Verona e Vicenza.

A Firenze sta correndo  il personale del Battaglione Trasmissioni “Abetone”. Attività di supporto promozionale e di pubblica informazione affidata all’Istituto Geografico Militare. E' presente una rappresentanza di atleti della Nazionale Italiana Calcio Trapiantati che vestono la tuta ufficiale.

“Una squadra per la ricerca” gode del patrocinio dei Comuni delle città ospitanti, nonché della Fidal Veneto e del Coni Veneto, ed è resa possibile grazie al sostegno di: Borsari Pasticceri dal 1902, Eismann, Famila, Fonte Margherita, Frattin Auto Group – Viaggiare Noleggio a breve e lungo termine, Karizia, Macinazione Lendinara, Melegatti 1894, Pregis, Salix, Sanpaolo Invest – Private Banker Flavio Destro, Sella Farmaceutici, Target Point, Xacus; media partner Radio Birikina.

La staffetta può essere seguita sui canali social di Fondazione Città della Speranza (Facebook e Instagram) con gli hashtag: #unasquadraperlaricerca #EsercitoItaliano #CittàDellaSperanza.

Redazione Nove da Firenze