Una Commissione d’Indagine sugli impianti sportivi comunali

Il Consiglio comunale di Firenze deciderà se indagare su bandi, procedure di aggiudicazione e gestione, lunedì 28 maggio nel Salone dei Duecento. Inaugurati oggi i nuovi campi di calcio a Brozzi e Peretola. Esenzione tassa di soggiorno per le persone diversamente abili partecipanti ai Campionati Italiani di Atletica e Calcio in corso a Firenze


I campi di calcio sussidiari degli impianti di Brozzi e Peretola hanno nuovi manti in erba sintetica. Ad inaugurarli questo pomeriggio sono stati il sindaco Dario Nardella e l’assessore allo Sport Andrea Vannucci.

“Stiamo realizzando il piano di ammodernamento di tutti i più importanti campi di calcio - ha detto il sindaco Nardella - per dare una risposta prima di tutto ai nostri ragazzi che giocano nelle tante società sportive cittadine. Vedere i giovani atleti così contenti ed entusiasti per noi è gioia ed energia per andare avanti”.

“Sono due interventi molto significativi che cambiano la modalità di fruizione di questi fondamentali presidi di sport a Peretola e Brozzi - ha detto l’assessore allo Sport Vannucci -. Il campo sintetico realizzato dalla Polisportiva Firenze Ovest consente un utilizzo più intensivo del campo e offre ai ragazzi del quartiere un’opportunità in più per giocare a calcio in un ambiente rinnovato”.

I lavori all’impianto di Brozzi hanno riguardato l’ammodernamento del campo sussidiario, con la sostituzione del vecchio manto in terra battuta e la realizzazione del nuovo rivestimento in erba sintetica artificiale. Un intervento da oltre 180 mila euro realizzato dalla Polisportiva Firenze Ovest che gestisce l’impianto. I lavori all’impianto di Peretola hanno riguardato la sostituzione del manto in sintetico, ormai completamente usurato per un importo di 100 mila euro. A giugno inizieranno anche i lavori di riqualificazione del campo principale dell’impianto di Peretola, per il quale l’Amministrazione comunale si è aggiudicata 560 mila euro dal Fondo Sport e periferie della presidenza del Consiglio dei ministri.

Il Consiglio comunale di Firenze, presieduto da Andrea Ceccarelli, è convocato lunedì 28 maggio 2018 alle ore 14,15 nel Salone dei Duecento. Dopo le comunicazioni e le domande di attualità ci sarà una comunicazione del consigliere di Forza Italia Mario Tenerani sull'attuazione di una mozione. A seguire sarà dibattuta una delibera firmata da tutti i consiglieri di opposizione sulla Costituzione di una Commissione d’Indagine su bandi, procedure di aggiudicazione e gestione impianti sportivi comunali ai sensi dell’art.30 del Regolamento del Consiglio comunale.

“Circa 1200 tra atleti e tecnici sono in competizione ai Campionati Italiani di Atletica e Calcio riservati ad atleti paralimpici intellettivo relazionali, in questi giorni a Firenze, sia nella sezione promozionale che in quella agonistica dell'atletica e nella Osp Cup di calcio con i giocatori neo-campioni del mondo. Come amministrazione comunale – ricorda il presidente della Commissione Politiche sociali Nicola Armentano – abbiamo approvato il regolamento relativo all'imposta di soggiorno ed una richiesta di modifica per l'esenzione dal pagamento della detta imposta per i soggetti diversamente abili, così come prevedeva una mozione del PD voluta e subito concretizzatasi in occasione dei Trisomia Games. In quella manifestazione sportiva per atlete e atleti down, straordinaria ed unica nel suo genere, gli atleti furono esentati dal pagamento della tassa di soggiorno. Lo stesso principio troverà applicazione in questi giorni anche per gli atleti che in questi giorni si sono dati appuntamento a Firenze all'Asics Firenze Marathon Stadium “Luigi Ridolfi” e presso la palestra “Barbasetti” a pochi passi dallo stadio di atletica. E' un atto – aggiunge Armentano – di vicinanza e sensibilità verso le persone diversamente abili che visiteranno la nostra città, anche per motivi diversi dal momento sportivo di questi gironi e vi si soffermeranno. La nuova norma prevede che le persone diversamente abili non devono pagare la tassa di soggiorno a Firenze. Un atto con un grande valore etico che vuole continuare a far vedere la vicinanza della nostra amministrazione verso persone fragili. Colgo anche occasione per ringraziare tutti coloro che si stanno impegnando nella manifestazione: dirigenti e i numerosi accompagnatori e volontari che collaborano alla riuscita di questo evento meraviglioso, ma altresì di grande valore tecnico. E' la prima manifestazione sportiva – conclude il presidente Armentano – che beneficia dell'agevolazione voluta da questa amministrazione proprio in un settore, lo sport, uno strumento che aiuta ad includere e a costruire benessere”.

L'evento, assegnato a Firenze dalla Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali, è organizzato in collaborazione con il Comitato italiano paralimpico della Toscana, la Regione Toscana ed il Comune di Firenze. Soddisfatto anche Massimo Porciani, presidente del Cip Toscana, che spiega come “Firenze, dopo i Trisome Games, ha dimostrato di essere pronta a ospitare eventi come questo. Adesso, con questo nuovo evento, ne abbiamo la riprova: qualcosa è scattato e la città, come due anni fa, sa starci a fianco”.

Redazione Nove da Firenze