Un pianoforte nel cortile di Palazzo Vecchio

foto Agenzia Dire

Da oggi i visitatori possono suonarlo liberamente


Da oggi nel Cortile della Dogana di Palazzo Vecchio è presente un pianoforte a disposizione del pubblico. I visitatori, i cittadini e i turisti che vorranno cimentarsi sui tasti potranno farlo liberamente. Lo strumento è della Scuola di Musica di Fiesole ed è stato inaugurato oggi dall’assessore alla cultura Tommaso Sacchi.

Il pianoforte sarà protagonista di due momenti musicali del Festival Strings City, a cura dell’ensemble vocale Laboratorio corale della Scuola: Voci sacre su musiche di Antonio Vivaldi (14 dicembre, ore 17.30) e Voci profane su repertorio di autori vari con Canti di Natale (14 dicembre, ore 18.15) e rimarrà poi nel Cortile della Dogana di Palazzo Vecchio a disposizione di tutta la città. 

Redazione Nove da Firenze