Turiste aggredite e rapinate a Firenze: la Polizia dirama l'identikit

Un uomo tra i 30 e i 35 anni, alto circa un metro e ottanta, magro, capelli corti e volto scavato


Ecco l’identikit dell’uomo che alle prime ore dell’alba di ieri avrebbe rapinato due turiste americane, finite in ospedale a seguito dei colpi ricevuti dal loro aggressore.
Secondo quanto ricostruito dalla Polizia - subito intervenuta sul posto - le vittime sarebbero state avvicinate dallo sconosciuto in centro; arrivate in via Cimatori, il protagonista della vicenda avrebbe colpito una delle donne alla testa con una bottiglia di birra e successivamente entrambe le malcapitate con calci e pugni.

Il malvivente sarebbe infine riuscito ad allontanarsi con in mano l’IphoneX di una delle turiste, soccorse di lì a poco da alcuni passanti.

Sull'episodio indaga la Squadra Mobile di Firenze che - coordinata dalla Procura della Repubblica del Capoluogo toscano - ha raccolto le descrizioni del rapinatore, sulla base delle quali gli esperti disegnatori della Polizia Scientifica di Firenze hanno elaborato l'identikit.

L’appello a fornire informazioni o testimonianze - in merito all’accaduto e al sospetto - è naturalmente rivolto a tutti: chiunque abbia notizie in merito può chiamare il 113 o la Squadra Mobile della Questura di Firenze allo 055.49771.

Redazione Nove da Firenze