​Toscani sempre meno sedentari: dati della Regione e consigli utili su DMC Shop

Il recente rapporto della Regione "Welfare e Salute Toscana" dedica ampio spazio ai cambiamenti nello stile di vita dei cittadini.


Il report evidenzia una maggiore attenzione all’attività fisica da parte dei toscani, un dato positivo che emerge soprattutto se si confronta la percentuale di cittadini sedentari della regione (31%) con la media nazionale (38%).

Sebbene la fetta di popolazione che dedica del tempo allo sport e all'attività fisica tenda a diminuire con l’avanzare dell’età, il rapporto sottolinea un miglioramento generale. Si tratta di un risultato importante specialmente se si considera l’alta incidenza dello sport nella prevenzione di diverse malattie cardiovascolari, e non solo. L'inattività fisica, stando al report, è infatti responsabile del 5% delle patologie coronariche, e del 7% dei casi di diabete.

La Toscana compare tra le regioni più virtuose, con una lieve ma costante diminuzione della sedentarietà tra la popolazione. Si va dall’attività fisica tradizionale, in palestra e al campo sportivo, fino alle soluzioni più moderne, ottime anche per gli anziani. Sempre più popolari infatti gli attrezzi ginnici da installare in casa per il cosiddetto ‘home fitness’, come i classici tapis roulant, le cyclette, e le panche per addominali, consigliate da fisiatri e personal trainer ma anche dagli esperti di DMC Shop , noto ecommerce di prodotti per la casa, la cura della persona e il benessere, che evidenziano i vantaggi per la salute di questi strumenti.

Dalla palestra all'home fitness, i vantaggi secondo le recensioni di DMC Shop

Gli attrezzi ginnici domestici permettono di gestire l’attività fisica al meglio direttamente a casa. Tra gli effetti positivi compaiono il miglioramento dello stato dei tessuti muscolari, delle ossa e delle articolazioni, benefici utili per gli atleti professionisti ma anche per chi desidera semplicemente condurre uno stile di vita sano. Come evidenziato su DMC Shop, una delle caratteristiche principali degli strumenti per l’home fitness è la disponibilità di diversi programmi e intensità, molto utili per selezionare la modalità di utilizzo più adatta alle proprie capacità.

Importante vantaggio dell’attività fisica a casa è anche la possibilità di “spezzettare” l’allenamento in diversi momenti della giornata. Recenti studi hanno infatti indicato che intervallare con delle pause la propria attività di fitness, se non influisce sul tempo totale dell’allenamento, porta gli stessi risultati di una sessione intensiva in palestra.

È sempre molto utile abbinare all’attività motoria anche una dieta sana ed equilibrata, in modo da reintegrare nel migliore dei modi l’energia impiegata durante l’allenamento, e ottenere i massimi benefici dal fitness. Motivo per cui anche DMC Shop fornisce insieme ai prodotti per palestra una guida alimentare, da consultare all’occorrenza insieme ad uno specialista per un allenamento consapevole e adatto al proprio fisico. Oggi, infatti, sono in molti a rivolgersi al dietologo o a un personal trainer per capire quale tipo di alimentazione e allenamento sono più adatti alla loro condizione fisica, alla terapia e ai risultati che si vogliono raggiungere.

Grazie alla combinazione di fitness e attenzione alla dieta è possibile massimizzare i benefici dell’allenamento aerobico con attrezzi come cyclette o macchine cardio per la resistenza. Un metodo che su DMC Shop viene consigliato anche per bruciare con facilità i grassi, oltre che combattere la cellulite.

Dalla cura delle malattie cardiovascolari, alla prevenzione dei più comuni problemi alle ossa, passando per i risultati estetici, l’attività fisica è sempre più popolare. Una passione che coinvolge ragazzi, adulti, e anche chi soffre di patologie croniche: Su 10 toscani malati 6 praticano sport o attività fisica (fonte ISTAT). La sempre maggiore attenzione dei cittadini nei riguardi dello stile di vita sano e dello sport è un segnale certamente positivo, che incide in maniera importante sulla salute generale della popolazione e sulla diminuzione delle patologie legate ai problemi della sedentarietà e della scarsa attività fisica. Un motivo di soddisfazione per la Regione, e un trend che si spera possa continuare ad affermarsi in futuro, lungo tutto lo Stivale.

Redazione Nove da Firenze