Toscana 2020, Fratelli d'Italia incalza Salvini: "Il candidato, ora!"

foto Agenzia Dire

Destra inquieta, Torselli dopo il vertice con la Meloni: "Matteo spetta a te indicarlo ma non perdere altro tempo, se i nomi che ti hanno indicato non ti convincono, cedilo a noi"


(DIRE) Firenze, 2 mar. - "Matteo, spetta a te indicare il candidato in Toscana" del centrodestra. "Non perdere altro tempo, per favore. Viceversa, se i nomi che ti hanno dato la disponibilità non ti convincono fino in fondo, cedilo a noi: Fratelli d'Italia" in regione "ha una classe dirigente eccellente e non ti deluderà, anzi, ti stupirà per preparazione e consenso. Non perdiamo altro tempo, non facciamo riemergere nella testa dei nostri elettori i fantasmi del passato. Proviamo a vincere". Dopo il vertice di ieri di FdI, con Giorgia Meloni salita in Toscana per fare il punto, è Francesco Torselli che pubblica su Facebook un appello diretto al leader della Lega Matteo Salvini.

Un appello che il coordinatore regionale di FdI spende dopo essersi soffermato su un retroscena politico molto chiacchierato tra i militanti del centrodestra toscano. "Caro Matteo - scrive-, le voci di accordi e accordicchi fatti sulle spalle dei toscani stanno diventando veramente insostenibili. Nessuno di noi ha mai pensato che tu ti sia voluto sedere con Matteo Renzi, tentando di barattare la Toscana per qualsiasi altra contropartita a livello nazionale, ma nella testa dei nostri elettori, queste voci stanno diventando macigni. Ieri abbiamo incontrato Giorgia Meloni, che ci ha rassicurati sulla tua lealtà e su come, al pari nostro, anche tu non veda l'ora di mandare a casa la sinistra dal governo della regione".

Per questo, aggiunge, "esiste un solo modo per mettere a tacere le malelingue che continuano ad accusarti di non avere ancora scelto il candidato toscano per avvantaggiare Renzi e la sinistra: sceglilo! Fai il nome! Lancialo! Noi siamo pronti, con la lealtà che ci contraddistingue, a sostenerlo fino all'ultimo attimo di campagna elettorale".

(Dig/ Dire)

Redazione Nove da Firenze