Toccafondi (Italia Viva): "Chiarezza sui musei fiorentini"

Il parlamentare fiorentino: "La posizione di Schmidt va chiarita. Bonus cultura per i diciottenni, quale futuro?"


Firenze, 3 ottobre 2019 – “Quale futuro per la Galleria dell'Accademia dopo che con la sciagurata riforma del suo predecessore ha perso l’autonomia gestionale? Quale futuro per gli Uffizi, il cui Direttore sembra avesse, incredibilmente, già un accordo con un altro museo? Su questo punto è urgente che il Ministro chiarisca una posizione di un direttore che definirei ambigua” Queste alcune delle domande rivolte da Gabriele Toccafondi, deputato di Italia Viva al neo Ministro Dario Franceschini.

“Oltre alla posizione sull’autonomia gestionale dei Musei statali - prosegue Toccafondi - vorremmo sapere che futuro prevede il Ministro per il bonus cultura ai diciottenni. I dati ci dicono che ha funzionato benissimo: i ragazzi l’hanno usato soprattutto per comprare, nell'ordine, libri, teatro, corsi di lingua e cinema.”

Abbiamo votato un nuovo governo perché si voltasse pagina politicamente: per cambiare il clima con l'Europa sul tema non semplice dell'immigrazione, per non far aumentare l'IVA e per cambiare atteggiamento su molti temi. Uno di questi è sicuramente il rapporto con Firenze e la Toscana, viste dal precedente governo quasi come "nemiche politiche". La cultura può essere il campo dove iniziare a vedere delle novità in merito.”

“Al Ministro Franceschini auguro buon lavoro e un cambio di passo rispetto ai suoi predecessori, soprattutto sulla considerazione di Firenze e della Toscana.” Conclude il deputato fiorentino di Italia Viva.

Redazione Nove da Firenze