Rubrica — Spettacolo

The Black Blues Brothers a Firenze

Al Tuscany Hall venerdì 3 e sabato 4 gennaio 2020 - ore 21


Un grande show acrobatico che approda per la prima volta nel capoluogo toscano dopo aver entusiasmato il pubblico di mezzo mondo: cinque acrobati con l’Africa nel sangue e i Blues Brothers nel cuore. Al TuscanyHall di Firenze il 2020 prende il via con la musica e le acrobazie dei Black Blues Brothers che saranno in scena venerdì 3 e sabato 4 gennaio alle ore 21.

I biglietti (posti numerati da 28 a 52 euro, compresi diritti di prevendita) sono disponibili nei punti vendita Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita) e online su www.ticketone.it.

Black Blues Brothers provengono da Sarakasi, un trust di circo sociale con sede a Nairobi in Kenya, fondato dall'alto funzionario ONU Rudy van Dijck e da sua moglie Marion Op het Veld per aiutare i giovani delle bidonville a superare le situazioni di disagio in cui vivono. Per questo loro impegno, i Black Blues Brothers sono stati invitati ad esibirsi per Papa Francesco durante il Giubileo dello Spettacolo Popolare, un emozionante riconoscimento alla loro bravura oltre che all'attività di solidarietà che svolgono da anni nell’Africa centrale.

Scritto e diretto da Alexander Sunny

Con Ali Salim Mwakasidi, Bilal Musa Huka, Hamisi Ali Pati, Rashid Amini Kulembwa e Seif Mohamed Mlevi

Coreografie Electra Preisner e Ahara Bischoff

Scenografie Siegfried Preisner e Loredana Nones, Studiobazart

Light designer Andrew Broom

Direttore di palco Albert Lilfountain

Tour manager Max Vanishin

Project manager Nick Fieldstory

Lo show è un’esclusiva mondiale della compagnia italiana Circo e dintorni

   

Redazione Nove da Firenze