Tavarnuzze, cercasi gestore per la Ex Stazione in piazza Don Chellini

Avviso per la locazione (6 anni rinnovabili) da parte del Comune di Impruneta. Canone annuo 26.400 euro con possibili detrazioni. Chi è interessato può chiedere di fare un sopralluogo entro il 25 settembre. Scadenza domande, 30 settembre


Il Comune di Impruneta ha pubblicato un avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla locazione di un immobile comunale in piazza Don Chellini, a Tavarnuzze, per la durata di sei anni, rinnovabili. I locali al piano terreno sono attualmente destinati a bar, cucina e servizi mentre i locali ubicati al piano primo sono adibiti a spazio polifunzionale, ufficio e servizi. Il piano secondo è costituito da un' ampia terrazza, una parte della quale utilizzata per impianti tecnologici, oltre scale, ascensore e vani tecnici.

L'attuale destinazione ad attività di tipo commerciale, somministrazione e/o iniziative culturali e promozionali, non è vincolante per gli interessati che possono presentare proposte relative ad altre tipologie di attività o iniziative purché nel rispetto della normativa vigente. 

La raccolta di manifestazioni di interesse da parte di associazioni, enti, imprese, privati cittadini e chiunque sia interessato all’acquisizione in locazione dell’immobile denominato “Ex Stazione” di Tavarnuzze e parte della piazza antistante, scade alle ore 12.00 del 30 settembre.
L’avviso è pubblicato sul sito del comune nella sezione news e contiene tutte le indicazioni, le planimetrie, e la modulistica con cui presentare la domanda a cui andranno allegati:
a) una descrizione del progetto che si intende realizzare nell’immobile e sue pertinenze;
b) un piano finanziario di massima circa la sua sostenibilità economica.
c) copia del verbale di presa visione dell’immobile, redatto al termine del sopralluogo svolto con il Responsabile del procedimento del Comune.

L’avviso ha lo scopo di individuare e valutare la disponibilità di soggetti interessati a partecipare ad una procedura di affidamento della locazione dell’immobile e concessione di una porzione della Piazza Don Chellini adiacente al fabbricato, da avviarsi con separato specifico procedimento successivo all’esito della valutazione delle manifestazioni di interesse pervenute e ritenute idonee.
A carico dell’affidatario rimarranno l’arredamento dei locali e relative attrezzature e/o macchinari, la pulizia e la manutenzione ordinaria dell’immobile, il pagamento di tutte le utenze, tariffe e tasse.
Il canone annuo di locazione dell'immobile, stimato in base al valore medio di mercato, è di € 26.400,00. Dall’importo del canone potrà essere detratta una quota parte dell’importo sostenuto e documentato dal conduttore per i lavori di miglioria e/o manutenzione straordinaria, nonché una quota in ragione all’erogazione di attività e/o servizi che abbiano una positiva ricaduta sulla collettività. Si specifica che sull'immobile sono comunque necessari interventi di ripristino e/o manutenzione (edili ed impiantistici) da effettuarsi prima del suo utilizzo.
Il sopralluogo presso l’immobile oggetto di locazione va richiesto inviando una mail a w.mugnai@comune.impruneta.fi.it e a.sensini@comune.impruneta.fi.it entro il 25.09.2020.

Link all'avviso completo: http://159.213.91.28/Engine/RAServePG.php/P/710210010100/M/250610010103

Redazione Nove da Firenze