Rubrica — Spettacolo

Sul palco del Glue Firenze il punk degli Zambra

Zambra

Sabato 8 dicembre. Aprono la serata gli WOSCOM


Zambra è un progetto nato nel 2013 da musicisti provenienti da precedenti esperienze in gruppi toscani (Disquietedby, May I Refuse, Velvet Score). Zambra è un quartiere popolare di Sesto Fiorentino, luogo in cui si incontrano la modernità industriale e l’antica testimonianza del popolo etrusco. Questi due elementi uniti alla passione per le sonorità distorte di punk, metal e hardcore, hanno ispirato la stesura di Prima Punta, disco gli Zambra ci narrano narrati luoghi, personaggi e fatti accaduti a Sesto e dintorni.

Aprono la serata gli WOSCOM, trio musicale formatosi nell'estate del 2016 a Prato che si colloca fra le sonorità del rock alternativo ed il grunge con una buona dose di approccio punk alla composizione, a volte estremamente semplice e diretta, dei propri prezzi. Il sound di WOSCOM varia leggermente fra i sei brani che la band ha attualmente all'attivo, dove ascoltiamo suoni in distorsione che si alternano a sonorità anni '90 e fraseggi vintage. Sullo sfondo del suonato, un cantato con al centro temi comuni riguardanti vizio, debolezza, guerra, potere, arroganza, stupidità come caratteristiche di una società qualunquista e logora.

Spettacolo — rubrica a cura di Francesca Cecconi

Francesca Cecconi

Francesca Cecconi — Fiorentina. Giornalista pubblicista, esperta in strategie, tecniche e gestione della comunicazione. Per "Nove da Firenze" segue i concerti musicali in Toscana

E-mail: nuppolina@gmail.com