Stella (FI): "Cordolo spartitraffico in via Pistoiese, il Comune sta sbagliando tutto"

Promossa dai residenti una raccolta di firme, già superata quota 700 adesioni


Firenze, 13 settembre 2019 - "L'Amministrazione comunale di Firenze sta compiendo un errore clamoroso in via Pistoiese, dove il cordolo spartitraffico si allunga, ogni giorno, di una decina di metri, con l'obiettivo, a lavori finiti, di dividere completamente via Pistoiese, dall'inizio alla fine. Già ora le code in quella strada sono lunghissime, tra poco diventeranno insostenibili. Facciamo appello al buonsenso di ingegneri e amministratori e chiediamo a Palazzo Vecchio di fare dietrofront". Lo chiede il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia).

"Bene fanno i residenti del quartiere ad aver promosso una raccolta di firme, che in due giorni ha raccolto 700 adesioni - sottolinea Stella -. Anche elettori e simpatizzanti di Forza Italia si uniscono alla petizione, in molti ci hanno scritto in queste ore esprimendo il loro disappunto per le scelte del Comune. Eppure è sotto gli occhi di tutti che in via Pistoiese, da quando c'è il cordolo, si forma un serpentone di mezzi interminabile, e in più di un'occasione le ambulanze sono rimaste bloccate dietro auto e bus. Senza contare l'aumento di inquinamento da smog".

Redazione Nove da Firenze