Sinistra Progetto Comune consegna le firme per Idy Diene alla Prefetta

“Ricevute con disponibilità e ascolto. Adesso azione congiunta con la Giunta e tutti i livelli istituzionali, per dare una risposta alla cittadinanza, all’associazionismo e alle forze sindacali che hanno raccolto oltre 1,150 firme della cittadinanza, fiorentina e non"


"Ringraziamo la Prefetta di Firenze per aver ricevuto il gruppo consiliare comunale di Sinistra Progetto Comune, come da noi richiesto, per ricevere le 1.156 firme raccolte in due settimane a dicembre 2020, grazie a un appello lanciato da un ampio numero di realtà associative e sindacali.

Il 5 marzo - proseguono Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune - è la data in cui ricorre il giorno dell’assassinio di Idy Diene. Il Comune di Firenze, sia a livello di Consiglio che di Giunta, ha ribadito più volte, all’unanimità, la richiesta di porre una targa su Ponte Vespucci, senza lasciare lì solo quella apposta dalla spontanea generosità di chi vive il territorio.

Oggi abbiamo ritrovato una disponibilità già nota nel confronto con l’Assessore alla cultura della memoria, che ci permette di rinnovare il nostro impegno guardando alla prossima scadenza, con la volontà di essere utili alla città e alla comunità senegalese, che tante ferite ha ricevuto sul nostro territorio.

Ringraziamo ancora una volta le cittadine e i cittadini, insieme ai diversi soggetti proponenti dell’appello, per aver reso possibile queste interlocuzioni. Il mese di febbraio sarà determinate: continueremo il confronto con entrambi i livelli istituzionali nel corso di questi giorni". 

Redazione Nove da Firenze