Silvia Romano, un anno fa il rapimento: Firenze ti è vicina

Il Consiglio comunale su proposta di SPC si esprime all'unanimità per la cooperante che le ultime notizie danno in vita in Somalia in mano a un gruppo islamico


Silvia Romano, cooperante, attivista per i diritti umani, è stata rapita circa un anno fa in Kenya e poi sarebbe stata trasferita in Somalia in mano a un gruppo islamico. Le ultime notizie la danno in vita e Firenze le è vicina con forza.

"Mercoledì - sottolineano Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, consigliera e consigliere comunale Sinistra Progetto Comune - sarà trascorso un anno dal rapimento di Silvia Romano. Oggi alcune novità paiono essere emerse e il Consiglio comunale di Firenze ha scelto di non dimenticarla, votando all'unanimità una mozione proposta da Sinistra Progetto Comune ed emendata in VII Commissione, di cui ringraziamo la Presidente Donata Bianchi per il confronto con cui siamo arrivati all'esito odierno. Anche il Presidente del Consiglio Luca Milani ha colto il valore di questa decisione, permettendo a tutte le consigliere e i consiglieri di dare concretezza all'impegno con tempestività. Un impegno condiviso da portare avanti, non dimenticare Silvia Romano!".

Redazione Nove da Firenze