Rubrica — Siena Calcio

​Siena ecco la prima vittoria: sconfitto il Pisa

In una partita combattuta, Gliozzi, con un bellissimo colpo di testa, regala 3 punti ai suoi. Bella prova della squadra di Mignani.


Ecco, dopo le polemiche sul ripescaggio, dopo i rinvii, dopo i pareggi e la sconfitta, la prima nota davvero lieta di questa nuova stagione del Siena: eccola la sospirata vittoria! I ragazzi di Mignani sudano, lottano e, soprattutto, convincono per 3 punti che dicono che questa squadra sta crescendo ed ha ampi margini di miglioramento. Il pubblico, che ha preferito venire allo stadio nonostante la Champions in TV, applaude e sorride: forse, una nuova cavalcata verso la promozione è cominciata. A fare da talpa, in questa ideale corsa, è Gliozzi che segna una rete che, probabilmente, vale molto di più di una semplice vittoria.

E’ una serata fresca quella del Franchi. L’inverno a Siena pare ancora farsi attendere: campo in perfette condizioni. I padroni di casa vanno a caccia di una vittoria che farebbe dimenticare l’ultima brutta sconfitta esterna. Il Pisa, quarto in classifica, approda nella città del Palio forte di 14 punti che parlano chiaro sul suo avvio di campionato. Arbitra l’esperto Carella della sezione di Bari.

Succede pochissimo nella prima frazione. Una rete di Cianci, bravo ad incornare su cross di Brumat, viene annullata per fallo dell’attaccante bianconero. Poi normale amministrazione: la squadra di Mignani fa gioco, gli ospiti sono arroccati dietro e pronti a ripartire.

Ci vorrebbe la scossa che, puntuale, arriva ad avvio del secondo tempo. Gliozzi è bravo a svettare sugli sviluppi di un angolo da sinistra: la palla si insacca e regala il vantaggio a Vassallo, oggi capitano, e soci. Poco dopo il Siena sfiora il raddoppio con un bolide dalla distanza di Gerli: bravissimo Gori a volare e spedire la palla oltre la traversa. Squillo Pisa al 29’: Di Quinzio chiama Contini alla parata salva risultato. Il portiere di casa c’è.

Finisce con 5 minuti di recupero che dicono ben poco. Raccontano solo di un'occasionissima degli ospiti che vanno vicini al pareggio dopo una mischia in area. Mignani suda freddo ma poi guarda l'orologio: è finita, tutti a casa. Questa sera Siena ha vinto.

ROBUR SIENA: Contini; Romagnoli, Russo, Rossi; Brumat, Gerli, Vassallo, Zanon (39’st Guberti); Aramu (34’st Cristiani), Gliozzi, Cianci (39’st Imperiale). All. Mignani. A disp. Cefariello, Nardi, De Santis, Arrigoni, D’Ambrosio, Di Livio, Fabbro, Sbrissa.

PISA: Gori, Birindelli (20’st Cernigoi), Brignani, Masi (38’st Buschiazzo), Izzillo (20’st Di Quinzio), Meroni, Marin, Lisi, Masucci (36’pt Cuppone), De Vitis, Marconi. All. D’Angelo. A disp. D’Egidio, Cardelli, Zammarini, Liberati, Maffei, Gucher.

Arbitro: Luigi Carella (Bari). Assistenti: Giovanni Mittica (Bari) e Mattia Politi (Lecce)

Marcatori: 2’st Gliozzi

Ammoniti: Aramu, Meroni, Vassallo, Cuppone, Brignani, Cianci

Note: 1978 abbonati, 850 paganti (365 ospiti). Incasso totale 19150 euro incasso (compresa quota abbonati)

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro — Pugliese di origine e senese di adozione è giornalista pubblicista, operatore dell'informazione nel pubblico impiego e scrittore

E-mail: tonio.saponaro@virgilio.it