Serie A: Fiorentina-Inter è uno spettacolo che fa paura

Stavolta per i padroni di casa è dura: la vittoria nerazzurra è pericolosamente probabile


Ultima trasferta del 2019 per l’Inter che domenica 15 dicembre alle 20.45 sfida la Fiorentina nella gara valida per la 16ª giornata di Serie A TIM. La Champions è sfumata, l'Europa League è un'avventura promettente, ma intanto c'è un primo posto in campionato da difendere: domenica sera l'Inter affronta un match delicato a Firenze, dove non riesce a vincere dal 2014. I confronti al Franchi nelle ultime cinque stagioni sono stati tutti ad alto tasso di spettacolarità. La Fiorentina ne ha vinti tre (pirotecnico il 5-4 del 2017), dopo di che, negli ultimi due anni, ha agguantato due pareggi proprio al 90': l'1-1 con Simeone nel 2018 e il 3-3 con Veretout nella stagione scorsa.

La Fiorentina non vince in casa dal match del 6 ottobre con l'Udinese e viene da quattro sconfitte consecutive. Nessuna squadra ha subito più gol di testa rispetto alla Fiorentina in questo campionato (sei), mentre nessuna ne ha incassati meno dell’Inter con questo fondamentale (uno) - inoltre solo il Cagliari (sette) ha segnato più reti di testa dei nerazzurri (sei). Romelu Lukaku (10) e Lautaro Martínez (otto) hanno segnato insieme lo stesso numero di gol realizzati dall'intera rosa della Fiorentina in questa Serie A (18, per la Fiorentina anche un'autorete). Marcelo Brozovic (1096) e Milan Skriniar (1.011) sono gli unici due giocatori di questa Serie A ad aver effettuato almeno 1.000 passaggi - il giocatore della Fiorentina con più passaggi è Milenkovic con 744.

Non ci sono giocatori squalificati per nessuna delle due formazioni. I calciatori diffidati in campo sono: Barella (Inter), Lautaro Martinez (Inter), Skriniar (Inter), Brozovic (Inter), D’Ambrosio (Inter). Il prossimo sarà il 100º clean sheet per Samir Handanovic con la maglia dell'Inter in Serie A. Sono tre i calciatori nerazzurri con un passato alla Fiorentina: Matias Vecino ha disputato 61 gare tra il 2015 e il 2017 con la maglia viola; per Borja Valero 166 partite e 14 reti, mentre Cristiano Biraghi ha collezionato 70 presenze in due stagioni di Serie A prendendo parte attiva a 10 reti (due gol, otto assist).

Redazione Nove da Firenze