Scuole e asili: Asciano e Castelnuovo Berardenga fanno squadra

Ottica di collaborazione con bambini di un Comune ospitati nell'altro e viceversa. L'assessore Di Banella: "Solo così andiamo incontro alle famiglie riuscendo a razionalizzare le risorse pubbliche"


Cinque posti all’asilo nido d’infanzia di Montaperti, nel comune di Castelnuovo Berardenga, destinati a figli di genitori residenti nel comune di Asciano. E’ il frutto dell’accordo siglato nei giorni scorsi dalle 2 amministrazioni comunali in un’ottica di collaborazione nell’offerta dei servizi al cittadino. Non solo, per i 5 bambini è previsto anche uno sconto di 100 euro sulla tariffa applicata normalmente per l’anno educativo 2019-2020. Agevolazioni che non saranno garantite durante l’apertura straordinaria della struttura nel mese di luglio.

Al contempo il Comune di Asciano ospita nella scuola di infanzia e nella scuola primaria di Arbia numerosi bambini residenti nel comune di Castelnuovo Berardenga ai quali vengono garantite le stesse agevolazioni per i servizi di mensa e scuolabus previste per i bambini residenti nel comune di Asciano. «Si rinnova così la sinergia tra enti pubblici finalizzata ad una erogazione di servizi ai cittadini il più puntuale e soddisfacente possibile – sottolinea Laura Di Banella, assessore all’istruzione del Comune di Asciano -. E’ importante fare squadra tra Comuni limitrofi nella gestione delle peculiarità spesso similari nelle frazioni; solo così è possibile andare incontro alle esigenze delle famiglie riuscendo inoltre a razionalizzare le risorse pubbliche».

Redazione Nove da Firenze