Rubrica — Fiorentina

Crollo degli azzurri sconfitti al Franchi

Fallo al limite dell'area di Koulibaly, espulso dopo l'intervento del Var. Primo gol con una incursione in area di Simeone. Una mischia propizia la doppietta del Cholito. E in contropiede arriva la tripletta. Lo scudetto partenopeo si allontana


VIDEO — Firenze- Il Napoli perde al Franchi. Simeone segna tre volte, dopo che  in apertura di partita Koulibaly viene espulso per fallo da ultimo uomo. Con il Napoli in 10 per un'ora di partita arriva il secondo gol del Cholito, che chiude il match. Gli azzurri hanno perso in trasferta per la prima volta dopo un anno e mezzo.

Dopo la gara contro la Fiorentina, il Napoli riprenderà martedì gli allenamenti a Castelvolturno. Il gruppo di Sarri si gioca le ultime speranze domenica al San Paolo contro il Torino, per la 36^ giornata di Serie A. Il crollo del Napoli a Firenze ribalta ancora una volta, forse definitivamente, la corsa allo scudetto. Di sicuro c’è che per loro la corsa potrebbe essere arrivata al capolinea, a causa dei quattro punti che ora separano gli azzurri dalla Juventus, di nuovo in fuga dopo la vittoria contro l’Inter.

"Il gol preso in avvio e l'espulsione ci ha fatto perdere le certezze che avevamo" Maurizio Sarri commenta così il match del Franchi "Non so cosa sia accaduto, perchè il Napoli ha sempre dimostrato di essere squadra e di essere capace di rimontare. Oggi però ci siamo disuniti e ci siamo persi di fronte all'avversità". "Aver dovuto sostituire e togliere un centrocampista, ci ha fatto allungare e perdere le distanze in campo. Ma era l'unico modo di poter cercare di fronteggiare l'avversario. Non potevamo giocare senza un difensore" "Certamente restare in dieci ci ha sottratto forze nervose. Ma non ci sono alibi per una prestazione così sotto tono. Purtroppo non siamo una macchina e possiamo avere contraccolpi emotivi". La squadra è stata condizionata dall'esito di Inter-Juventus? "Non credo e se è successo va inquadrato come un nostro limite, perchè noi dobbiamo pensare alla nostra partita e non a quella degli altri". "Ho visto piuttosto che i calciatori in campo hanno cercato soluzioni individuali per rimediare allo svantaggio e questo non ci ha aiutato ma anzi ha peggiorato la nostra prova".

Fiorentina: Sportiello, Laurini (62' Gaspar), Pezzella, Milenkovic, Biraghi, Benassi, Badelj (83' Cristoforo), Veretout, Saponara (74' Heysseric), Chiesa, Simeone. All. Pioli

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui, Allan, Jorginho (10' Tonelli), Hamsik (58' Zielinski), Callejon, Insigne, Mertens (58' Milik). A disp.Sepe, Rafael, Chiriches, Maggio, Milic, Diawara, Machach, Rog, Ounas. All.Maurizio Sarri
Arbitro: Mazzoleni di Bergamo
Marcatori: 34' Simeone, 62' Simeone, 90'+3' Simeone
Note: Espulso Koulibaly al 6' per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Laurini, Albiol, Callejon, Badelj, Mili, Insigne, Mario Rui, Heysseric.

Redazione Nove da Firenze