Rubrica — Calcio Storico

Rossi VS Verdi, finale inedita per il nuovo Calcio Storico Fiorentino

​Per la prima volta dal 2011, i Quartieri di Santa Maria Novella e San Giovanni si sfidano per il primato


Bilancio: Dall’anno della rinascita del Calcio Storico - 2011 - la vittoria è stata sempre appannaggio del quartiere dei Bianchi e di quello degli Azzurri, 4 volte per il quartiere di Santo Spirito e 2 volte per il quartiere di Santa Croce - al netto della non assegnazione del Torneo 2014.

In questi anni i Verdi e i Rossi hanno raggiunto la finale rispettivamente nel 2015 e nel 2017, finendo per essere sconfitti in entrambi i casi dai Bianchi. Dunque l’edizione 2018 avrà un vincitore diverso.

Semifinali: Rossi e Verdi arrivano alla finale del 24 Giugno con due percorsi diversi: il Quartiere di Santa Maria Novella, usufruendo della mancata partecipazione degli Azzurri, giunge al 24 Giugno con alle spalle la partita amichevole con la squadra mista dei Viola, e quindi con un dispendio fisico limitato, anche per aver fatto riposare molte delle prime linee. Mentre il Quartiere di San Giovanni, nella sua semifinale, ha affrontato i campioni uscenti dei Bianchi, al termine di una partita esaltante, ma sicuramente dispendiosa dal punto di vista fisico. Vedremo chi saprà maggiormente avvantaggiarsi da questi due diverse condizioni.

Caratteristiche: I Rossi sono una squadra fisica e di carattere, unita dall’appartenenza al Quartiere, in questi anni hanno trovato anche dei portatori di palla efficaci che hanno saputo concretizzare il lavoro della squadra. I Verdi hanno lavorato bene in questi anni, integrando giovani interessanti, ed ora hanno un gruppo solido e l’esperienza giusta per reggere lo scontro e per portare la palla in caccia, che restano le due azioni fondamentali per vincere nel Calcio Storico.

La finale del Calcio Storico 2018 dunque si annuncia come una partita equilibrata, che potrebbe decidersi nella sua parte finale, quando le maglie delle difese si allargano ed i portatori di palla possono piazzare l’azione decisiva.

Ricordando il precedente dello scorso anno - 2017 - potrebbero risultare decisivi gli infortuni subiti dalle squadre anche nei minuti iniziali, infortuni che creano spazi ed espongono anzitempo le difese agli attacchi avversari.

Calcio Storico — rubrica a cura di Massimo Capitani

Massimo Capitani

Massimo Capitani — Massimo Capitani, Fiorentino. Da ragazzo pratica molti sport, fra cui il pugilato. Nel mondo della Boxe rientra, molti anni dopo, come inviato di Nove da Firenze

E-mail: boxe@nove.firenze.it