Viola, Ribery si opera alla caviglia: tornerà in campo nel 2020

Oggi il controllo visto che il dolore continuava. Il francese salterà Inter, Roma e probabilmente anche Bologna e Spal


La Fiorentina in questi giorni sta lavorando con grande intensità, tutti sono consapevole dell'importanza della sfida contro l'Inter di domenica  sera 15 dicembre. Capitan Pezzella dopo l'operazione allo zigomo è adesso pienamente recuperato, mentre Frack Ribery, notizia dell'ultima ora, deve operarsi alla caviglia. Lo rende noto la stessa società viola, con un comunicato che riportiamo alla lettera: 

Il calciatore Franck Ribéry è stato sottoposto in data odierna a controllo specialistico visto il persistere della sintomatologia dolorosa in alcune situazioni di carico. Al fine di risolvere il problema e rendere più rapidi i tempi dell' attività agonistica è stato proposto un trattamento di stabilizzazione chirurgica dell’articolazione che verrà effettuato nelle prossime ore. Al termine della procedura verranno resi noti i tempi di ripresa della attività agonistica.

Un problema grave per la Fiorentina, che perde il francese per le partite contro Inter e Roma e molto probabilmente anche per le prime due-tre gare del 2020 che sono: Bologna-Fiorentina (6 gennaio), Fiorentina-Spal (12 gennaio), Fiorentina-Atalanta (15 gennaio, è Coppa Italia) e Napoli-Fiorentina (18 gennaio).

Redazione Nove da Firenze