“Revolution, The Beatles - Il Musical” nella Cavea del Maggio Musicale Fiorentino

Beatbox

Il 4 luglio la storia dei Fab Four sarà portata in scena dalla tribute band più famosa d’Europa, The Beatbox, in occasione del cinquantenario dall’uscita dell'album Abbey Road


Un viaggio emozionale ed emozionante tra le note dei Beatles, una full immersion negli anni ’60 attraverso canzoni, documenti rari, testimonianze e curiosità sul leggendario gruppo inglese considerato una pietra miliare della musica internazionale. Questo e molto altro è Revolution, The Beatles | Il Musical, la storia dei Fab Four che hanno rivoluzionato un’epoca, portata in scena dalla tribute band più famosa d’Europa, The Beatbox, in occasione del cinquantenario dall’uscita dell'album Abbey Road.

Non semplicemente un concerto, ma un’esperienza multimediale che inizia con gli esordi al Cavern Club di Liverpool, fino all’Ed Sullivan Show in America, attraversando gli anni di Sgt. Pepper e quelli di Abbey Road Let It Be, per giungere al concerto d’addio sul tetto della Apple a Londra.

Non soltanto i successi che hanno accompagnato intere generazioni, ma anche i racconti di chi, i Beatles, li ha conosciuti e vissuti. Da Freda Kelly (storica segretaria dei Beatles), a Pete Best (primo batterista della band inglese), e poi Renzo Arbore, Peppino Di Capri, Rolando Giambelli (fondatore dei Beatlesianid'Italia) e molti altri ancora, in un documentario diretto dal regista Giorgio Verdelli.

Uno spettacolo straordinario, presentato dal popolare attore e conduttore Marco Senise, che sta riscuotendo enorme consenso di pubblico e critica e che sta registrando sold out in tutti i teatri italiani ed europei.

Nulla è stato lasciato al caso: dalla gestualità e dall’espressività degli artisti interpretati da Mauro Sposito (John Lennon), Riccardo Bagnoli(Paul McCartney), Filippo Caretti (George Harrison) e Federico Franchi (Ringo Starr); agli strumenti identici a quelli usati dai Beatles; agli abiti confezionati su misura dalla stessa sartoria che li creò per il tour statunitense.

Tutto per far rivivere l’atmosfera leggendaria dei baronetti di Liverpool.

L’eccezionalità del concerto è la presenza della prestigiosa Roma Philharmonic Orchestra, diretta dal maestro Stefano Trasimeni.

Prevendite Ticketone

Redazione Nove da Firenze