"Regione Toscana affronti la questione di Villa Basilewsky"

Stella (FI): "Venga venduta in tempi rapidi, ricavato vada a famiglie e imprese colpite da crisi"


Firenze, 23 settembre 2020 - "La Regione Toscana affronti la questione di Villa Basilewsky, ex complesso sanitario di proprietà dell'Ente Regione e da quattro anni abbandonata. La palazzina di via Lorenzo Il Magnifico va messa in vendita, così è soltanto un luogo di degrado, sottoposto ciclicamente a occupazioni da parte di immigrati o antagonisti". Lo chiede il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia). La polizia ha sgomberato nelle scorse ore un gruppo di anarchici e antagonisti che avevano occupato la villa il 18 settembre scorso.

"La Regione Toscana deve prendere una decisione e occuparsi del suo patrimonio immobiliare che ha deciso di alienare - sottolinea Stella -. Tenere così gli edifici di sua proprietà, è un danno per le casse pubbliche, e un danno per il decoro di Firenze. C'è già abbastanza degrado in questa città, non è proprio necessario che anche la Regione vi contribuisca. L'Ente metta un pool di esperti a trattare sul mercato nazionale e internazionale la vendita di questo come di altri immobili di prestigio che ha deciso di alienare, e utilizzi il ricavato per aiutare famiglie e imprese colpite dalla crisi post Covid".

Redazione Nove da Firenze