Poster abusivi: migliaia sulle strade del centro storico

​Effettuati 42 sequestri per quasi 1.400 articoli, maxi multa da 5.000 euro per due venditori non autorizzati


Continuano gli interventi di contrasto all’abusivismo commerciale da parte della Polizia Municipale. Nello scorso finesettimana gli agenti del Reparto Antidegrado si sono concentrati all’interno del Quadrilatero Romano e in via Ricasoli: 42 i sequestri effettuati per un totale di 1.387 oggetti articoli confiscati, essenzialmente di poster, braccialetti, capi d’abbigliamento e piccoli accessori. Nella maggior parte dei casi i venditori si sono dati alla fuga abbandonando la merce, due invece sono stati identificati e multati: si tratta di un cittadino marocchino del 1986 (al quale sono stati sequestrati una decina di poster nel piazzale degli Uffizi) e di un italiano del 1965 (in piazza dei Ciompi con confisca di 208 capi d’abbigliamento). Per entrambi è scattata la maxi multad da 5.000 euro per violazione della legge regionale sul commercio.

Redazione Nove da Firenze