Pioggia prolungata fino alle 12 di domani

L’allerta, in corso da questa mattina alle 9 si concluderá domenica 19 maggio. Interessati dal rischio idrogeologico/idradulico i corsi d'acqua secondari: in particolare Ema, Mugnone e Terzolle. Rinviata causa maltempo la festa l'apertura del nuovo impianto idrico delle Rampe del Poggi


FIRENZE– Il maltempo interesserà buona parte della regione fino alla giornata di domani, domenica 19 maggio. La Sala operativa della protezione civile regionale ha prolungato il codice giallo per pioggia, già emesso ieri, fino alle ore 12 di domani. Il codice interessa quasi tutta la Toscana fatta eccezione per le zone settentrionali e parte della costa.

L’allerta gialla per pioggia - con conseguente rischio idrogeologico/idraulico nel cosiddetto 'reticolo minore' che comprende i corsi d'acqua secondari (soprattutto Ema, Mugnone e Terzolle) - in corso dalle 9 di questa mattina è stata prolungata fino alle 12 di domani, domenica 19 maggio. Lo segnala il Centro funzionale regionale nel nuovo bollettino di valutazione delle criticità per la zona che riguarda sia il Comune di Firenze che quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa. L'allerta scattata alle 9 di sabato 18 maggio e si concluderà domani alle ore 12.

PIOGGIA

Oggi, sabato, e domani, domenica, precipitazioni sparse su gran parte della regione anche a carattere di rovescio o breve temporale.

TEMPORALI

Sia oggi che domani possibilità di locali temporali.

L'apertura del nuovo impianto idrico delle Rampe del Poggi, a causa del maltempo, non è stata seguita dalle 'Rampe in Festa', la giornata di iniziative copromosse da Fondazione CR Firenze e da Comune di Firenze in occasione della conclusione del grande restauro. La decisione è stata presa, questa mattina, dopo aver verificato l'impossibilità di dare seguito all'iniziativa.

Redazione Nove da Firenze