Piena dell'Arno 2019: ore di apprensione in Toscana

FIRENZE- Tutti gli idrometri dei fiumi e dei canali toscani sono tornati in condizioni normali, sotto il primo livello di guardia. Solo l'Arno a Pisa e l'Ombrone a Grosseto sono scesi soltanto sotto il secondo livello di guardia e sono quindi sotto osservazione da parte dei servizi regionali. Sono rientrate nelle proprie abitazioni gran parte delle 500 persone evacuate a Cecina. La piena del fiume Cecina non ha provocato danni alla città, mentre esondazioni si sono verificate nella parte alta del bacino senza provocare significativi danni a persone o cose. Non è entrata in funzione la cassa di espansione a soglia fissa di Steccaia, dimensionata per mitigare eventi più severi di quello registrato nella giornata di ieri. Nella città di Livorno non si sono registrati problemi anche grazie ai recenti lavori effettuati dopo l'alluvione del settembre 2017.

Per quanto riguarda gli effetti dell'ondata del maltempo sul territorio provinciale di Pisa, l'onda di piena è passata senza tracimazioni ed esondazioni del fiume. Il sistema idraulico dell'Arno con la cassa di Roffia e lo scolmatore ha permesso di gestire al meglio l'evento. questo a parte una segnalazione che riguarda il territorio di Santa Croce in cui è stata registrata una puntuale esondazione del fiume. L'opera fondamentale che ha permesso la riduzione del rischio idraulico da San Miniato fino alla foce delll'Arno è la cassa di esondazione della Roffia, realizzata con circa 18 milioni di finanziamenti regionali, che consente di smaltire fino a 5 milioni di metri cubi. Quantità che hanno contribuito a laminare con una portata di 100 metri cubi al secondo il picco di piena. Altrettanto importanti sono stati i lavori effettuati alla foce del canale Scolmatore che hanno consentito di aumentare il deflusso verso il mare di ben 500/600 metri cubi al secondo. Nel corso del prossimo anno avranno il Via altri 15 milioni di lavori per la ripulitura del canale fino a Pontedera e il consolidamento delle strutture artigianali.

Tutti gli articoli su Piena dell'Arno 2019: ore di apprensione in Toscana

 Proseguono le attività su lu...

Lungarno Diaz: i lavori procedono con la massima cautela

Seconda riunione del tavolo coordinato dal Genio civile: asfalto rimosso con metodo leggero per verificare l'effettiva estensione della cavità e il suo eventuale collegamento con l'Arno. Dai rilievi è emerso che esiste un'erosione in corrispondenza del fondo dell'alveo del fiume

    Il consiglio dei ministri ...

Maltempo, emergenza nazionale estesa alla Toscana: arrivano 5,2 milioni

Il presidente Rossi soddisfatto per la rapidità dei tempi. Le devastanti alluvioni hanno provocato danni ingenti in numerosi territori della regione. Albegna: opere idrauliche efficaci e in fase di realizzazione la cassa di Camporegio

 FIRENZE – Parte la prima fa...

Lungarno Diaz: al via i saggi per sondare la stabilità della strada

Il tratto interessato è quello tra ponte alle Grazie e piazza Mentana, ora chiuso. Se si potrà lavorare in sicurezza, sarà costruita una rampa per avvicinarsi alla voragine. Allo studio interventi e materiali da utilizzare

    Allerta gialla domani saba...

Maltempo, un week-end da codice giallo in Toscana: occhio a piene e temporali

L'allerta nella zona di Firenze avrà inizio alle 13 di sabato 23 novembre si concluderà alla mezzanotte di domenica 24 novembre. Per la pioggia torna il rischio idrogeologico/idraulico nel cosiddetto 'reticolo minore': Ema, Mugnone, Terzolle. Vento in aumento sulla costa e sul Monte Amiata. Oggi Rossi in Valdelsa

 FIRENZE –  La Regione Tosca...

Voragine Lungarno Diaz, la Regione interviene "in somma urgenza"

Accolta ufficialmente la richiesta del Comune di Firenze. L'assessore Fratoni: "La Regione non fa mancare il proprio supporto in situazioni di forte disagio e potenziale pericolo per il cittadini. Situazione complessa". Causa riconducibile alla piena dell'Arno del 17 novembre Foto

 D’estate accoglie migliaia ...

Renai, la cassa d'espansione naturale che salva la Piana fiorentina

Nell'area lacustre nei giorni scorsi sono entrati circa 10milioni di metri cubi di acqua. Il primo a rompere gli argini è stato il Bisenzio, poi a sfogarsi è stato l'Arno. Danni alle attrezzature, al ristorante e ai campi da gioco Foto

 EMPOLI – Oltre a un  risarc...

Danni da maltempo: la Toscana al fianco di Empoli

Il governatore Rossi in visita col sindaco Barnini alle attività produttive colpite del centro storico e alla Santissima Annunziata. Si pensa anche a un’opera da 800.000 euro per mettere in sicurezza il Vitiana. Cento milioni di euro della Regione per la sicurezza idraulica in Toscana Foto

 FIRENZE -  "I lavori che abbi...

Rossi: "I lavori fatti hanno salvato la Toscana dall'alluvione"

Il presidente della Regione: "Senza il bacino della Roffia e la ripulitura e armatura della foce dello Scolmatore, e altri lavori fatti negli ultimi anni, a Pisa, durante il picco della piena, durato più di 12 ore, sarebbero transitati 2600/2700 metri cubi al secondo". Nubifragi di luglio ad Arezzo e Siena: già spesi 2,5 milioni

 (DIRE) Firenze, 19 nov. - Sot...

Sotto Lungarno Diaz una voragine grande come un campo di pallavolo e profonda 3 metri

L'assessore Giorgetti: "Entro venerdì la soluzione tecnica". Verificati dai Vigili del Fuoco gli edifici vicino alla cavità: sono tutti agibili. Parenti, capo del tavolo tecnico: "In passato rilevate piccole cavità ma ad una profondità molto elevata. Ora cavità molto più grande, sicuramente il principale indiziato è l'Arno e la piena di questi giorni"

    “Stamani ho sentito il p...

Lungarno Diaz fa paura: intervento in somma urgenza con i soldi della Regione

Il sindaco Nardella lo ha concordato con il presidente Rossi. Ancora incerti i tempi di riapertura della strada. L'assessore Giorgetti in Consiglio comunale ha spiegato che probabilmente le ultime piene hanno accelerato il processo di drenaggio e svuotamento parziale dell’area sotto il manto stradale

 Su lungarno Diaz a seguito di...

Lungarno Diaz: l'acqua dell'Arno ha creato una voragine sotto la strada

La scoperta dopo una fuga di gas. L'ingegner Radicchi: "C'era un principio di erosione, ma non si pensava che la cavità potesse arrivare fino a questo livello". Convocato un primo tavolo tecnico, presto approfondimenti con Arpat, Università e Soprintendenza: siamo a poche decine di metri dagli Uffizi e dal Ponte Vecchio

 FIRENZE - La Sala operativa u...

Maltempo in Toscana: è stato di emergenza regionale

La dichiarazione del presidente Rossi dopo la grande paura di ieri. Si cominciano a contare i danni. Oggi i Comuni interessati dovranno raccordarsi con le Province e le Prefetture che coordineranno l'invio delle schede per richiedere gli indennizzi. Empoli, il Comune respinge le polemiche sulle cateratte Foto

  FOTOGRAFIE. Al Mulino Nuovo,...

Mulino Nuovo, che differenza l'Ema in un giorno solo!

La normalità di fronte all'eccezionalità: fa impressione vedere il confronto tra il torrente al Curvone ieri mattina e stamani. Il livello dell'acqua era salito diversi metri e meno male che il muro ha retto Foto

 Prorogata fino a lunedì 18 n...

Bacino dell'Arno colmo di acque piovane: allagamenti a Empoli

Protezione civile e Consorzi di Bonifica al lavoro ininterrottamente. Tutto il ‘sistema’ impegnato dalla mattina. In azione idrovore e autospurgo. A Firenze in calo i livelli del reticolo idraulico secondario. Domani scuole aperte in città Foto

 FIRENZE- Permane il Codice Ar...

Arno: la piena è attesa a Pisa

Il livello dell’Elsa si è abbassato: a Barberino Tavarnelle le 23 famiglie tornano a casa. Nel grossetano in corso interventi per ripristino servizio elettrico

 FIRENZE– E’ ormai tr...

Maltempo: ritirata la tracimazione alle Sieci

Il sindaco di Firenze Nardella: “Non faremo chiusure di scuole nel territorio comunale”. Codice rosso su Valdarno inferiore e Grossetano fino a mezzanotte di domani. Aperti la scassa di espansione di Roffia e lo scolmatore d'Arno. Senza l’impianto di pompaggio i 230,8 millimetri di pioggia caduta nel Lago di Massaciuccoli avrebbero causato danni enormi. Nella notte allagamenti e ostacoli a causa di piogge e forte vento Foto

 FIRENZE– E' stato di qualch...

Ondata di Piena: Arno esondato alle Sieci per centinaia di metri

Codice rosso nell'Empolese. Chiuse tutte le scuole nei comuni attraversati dal fiume, mentre per gli altri Comuni solo gli istituti superiori. A Pisa lungarni chiusi al traffico veicolare. Enrico Rossi: ""Grande salto di qualità da parte della Protezione Civile" Foto

 Probabile picco di piena dell...

Maltempo: Arno verso il secondo livello di allerta

In azione da questa notte le squadre della Protezione civile e i Vigili del Fuoco. La vicesindaca Giachi: “Stiamo monitorando la situazione con la massima attenzione”. Elsa in piena: evacuate 23 famiglie tra Barberino e Tavarnelle per il rischio di alluvione. Sotto controllo anche l’aumento del corso d’acqua della Pesa. Sulle strade criticità diffusa. In corso all'Olmatello il Centro coordinamento soccorsi. Lungarni di Pisa chiusi al traffico veicolare Foto

  FOTOGRAFIE.  C'è paura nell...

Ema a rischio straripamento: al Mulino Nuovo manca solo mezzo metro

Protezione civile al lavoro fin dalla nottata nella zona del Galluzzo e delle Cascine del Riccio dove ci sono stati molti allagamenti e i disagi sono notevoli. Ecco le foto delle 7,30 nel "curvone" del torrente che ha già superato il secondo livello di guardia. Il 36 viene limitato a San Felice a Ema. Frane e alberi caduti sulle provinciali Foto