Peugeot tra storia e novità: i primi 50 anni in Italia e gli ultimi modelli presentati

Mezzo secolo di storia e successi come testimoniato dall’apprezzamento degli automobilisti italiani.


Qualche giorno fa Peugeot ha festeggiato i suoi 50 anni di attività in Italia. Per questo motivo oggi ripercorreremo insieme le tappe principali della storia automobilistica di questa casa, per poi arrivare alle ultime novità appena presentate.

Peugeot festeggia 50 anni in Italia

La divisione italiana della Peugeot venne inaugurata nell’ormai lontano marzo del 1969: il tutto avvenne a Milano, in via Metauro, e da lì partì dunque la storia tricolore di questa notissima casa automobilistica francese.

L’esordio italiano per la casa del Leone fu comunque un investimento rischioso, visto che fino a quel momento non aveva mai realmente attecchito sul nostro territorio. Ma si trattò di un investimento vittorioso sin dal primo anno, che si concluse con un totale di vendite nel Belpaese superiore alle 4mila unità.

Il merito andò soprattutto a modelli come la 404, la 504 e la 204 (in assoluto la più venduta, con un totale nel primo anno pari a 2.685 unità). Poi, con il passare degli anni, Peugeot aumentò la propria penetrazione sul territorio: già nel 1974 la sede venne spostata e ampliata a Gallarate, a testimonianza degli obiettivi ambiziosi del marchio in Italia.

Sono dunque passati 50 anni, ma le vendite restano ancora oggi più elevate che mai: non a caso, nel 2018 la Peugeot ha collezionato un totale di vendite in Italia pari a 122mila unità, alzando la propria quota al 5,85% stabilendo il proprio record di sempre. In altre parole, questa casa ha riscosso e continua a riscuotere grandi consensi fra gli automobilisti tricolori, al punto che oggi online si trovano diversi annunci di Peugeot in vendita su siti di settore come automobile.it.

Le ultime novità presentate dalla Peugeot

A dispetto del suo successo, la Peugeot non manca mai di stupire il proprio pubblico con diverse novità ogni anno.

Anche per il 2019 sono diverse quelle già annunciate e quelle attese, il prossimo appuntamento è fissato per la Milano Design Week che si terrà dal 9 al 14 aprile. Durante questo attesissimo evento, la casa automobilistica francese presenterà due nuovi modelli: si tratta della Peugeot e-legend e della nuova e-208. La prima è una concept car sportiva e di lusso, a zero emissioni e con prestazioni davvero elevate, oltre che particolarmente tecnologica (basti pensare alla guida autonoma).

Sulla nuova generazione della 208, che verrà presentata a Milano nella sua versione elettrica, occorre invece spendere qualche parola in più: questo modello si presenterà con diverse novità di rilievo, come l’i-Cockpit di nuova concezione e il display digitale in 3 dimensioni. Si tratta di un modello costruito a partire dall’innovativa piattaforma CMP, la quale permette di scegliere l’alimentazione liberamente, inclusa quella 100% elettrica. Altre caratteristiche peculiari di questo modello sono il peso più leggero, ottimo in chiave di riduzione di emissioni, e i miglioramenti in termini di aerodinamica. Ad aumentare poi è anche il comfort a bordo del veicolo, grazie ad un miglior isolamento acustico e termico, oltre che ad una maggior resistenza alle vibrazioni e ai sistemi di aiuto alla guida.

La Peugeot, dunque, continua la sua corsa verso l'innovazione puntando ad un futuro fatto di modelli sempre più all'avanguardia e tecnologicamente avanzati.

Redazione Nove da Firenze