Parcheggio scambiatore di viale Nenni a Firenze: via libera della giunta

I posti auto saranno 331 (di cui 11 destinati ai portatori di disabilità) disposti a pettine separati da una zona a verde con alberi. Oltre 5 milioni e mezzo di euro per la viabilità cittadina: approvati gli stanziamenti per ulteriori manutenzioni della rete viaria


Un pacchetto di progetti relativi a interventi sulla viabilità cittadina e il via libera al parcheggio scambiatore di viale Nenni, il tutto per uno stanziamento di oltre 5 milioni e 600mila euro. È quanto ha approvato ieri la giunta comunale su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti che commenta: “È un ulteriore segnale dell’impegno dell’Amministrazione comunale per gli investimenti soprattutto quelli legati alla viabilità, marciapiedi e parcheggi”. 

Per quanto riguarda il parcheggio, si tratta dell’approvazione del progetto definitivo con collegato stanziamento dei fondi necessari. Il parcheggio scambiatore sorgerà in un’area di poco più di 15.000 metri quadrati compresa fra viale Nenni e via dello Stradone dell’Ospedale, dove già oggi in molti lasciano l’auto per utilizzare la tramvia e dove sarà realizzata anche la nuova viabilità di collegamento fra il viale e Torregalli. 

I posti auto saranno 331 (di cui 11 destinati ai portatori di disabilità) disposti a pettine separati da una zona a verde con alberi, oltre a 25 stalli di sosta moto e una ventina per le biciclette. Prevista inoltre un’ulteriore area a verde sul lato di viale Nenni dove saranno collocate nuove alberature. L’accesso al nuovo parcheggio sarà garantito da due distinte aperture su via Stradone dell’Ospedale e viale Nenni. Saranno inoltre realizzati un percorso pedonale diretto con l’attraversamento di viale Nenni in corrispondenza della fermata tranviaria in modo da ridurre al minimo la distanza da percorrere a piedi e un percorso ciclabile, lungo il perimetro dell’area, in adiacenza alla viabilità Nenni-Stradone dell’Ospedale. Per l’opera, espropri compresi, è stato stanziato 1.850.000 euro.

Sempre ieri nel pacchetto delle delibere anche ulteriori fondi destinati alla viabilità cittadina. Si inizia con gli accordi quadro relativi agli interventi sulla rete viaria del Quartiere 1 (260.000 euro) e per gli altri quartieri (complessivi 800.000 euro). Si prosegue con i 700.000 euro per la manutenzione dei manufatti a servizio delle strade come ponti e passerelle pedonali e i 200.000 euro per implementare la dotazione di porte telematiche a tutela della ztl e delle corsie preferenziali. Infine via libera anche allo stanziamento per il Global Service destinato a interventi e manutenzione straordinaria sulla rete viaria cittadina pari a 2.000.000 euro destinati principalmente al rifacimento di manti stradali e dei marciapiedi.

Redazione Nove da Firenze