Nuova viabilità di Ponte a Chiani: Arezzo respira

L'assessore regionale Ceccarelli: “Intervento che migliora il traffico e sostiene gli insedimenti produttivi”


Presentato stamani ad Arezzo il nuovo intervento sulla viabilità nella zona di Ponte a Chiani. L'intervento è il frutto dell'accordo di programma sottoscritto nel 2014 tra Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comune di Arezzo e Arezzo Innovazione per la riqualificazione e il rilancio socioeconomico del territorio e il sostegno agli insediamenti produttivi e commerciali, per un valore complessivo di 1,5 milioni di euro di cui 950.000 euro finanziati con risorse della Regione Toscana.

Nello specifico si tratta della realizzazione di due rotatorie e di un parcheggio, oltre ad altri interventi minori, con l'obiettivo di migliorare la viabilità lungo la strada provinciale 21 di Pescaiola. In questo modo sono stati migliorati due punti particolarmente delicati: il primo, subito dopo il ponte sopra il canale della Chiana, porta a destra a Indicatore e a sinistra verso Chiani e il raccordo; il secondo immette sul raccordo stesso oppure consente di svoltare per la strada che conduce a San Giuliano.

Soddisfatto l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli che ha partecipato alla presentazione: "Finalmente l'intervento ha trovato una sua conclusione. Un investimento importante che favorirà un migliore scorrimento della circolazione e una maggiore sicurezza stradale in una zona strategica anche per la presenza di importanti insediamenti produttivi. Aggiungo che, come era avvenuto in passato grazie alla collaborazione tra Provincia e Comune che avevano realizzato le rotatorie all’altezza di Olmo, questo intervento migliora l’accesso e l’uscita dal lato ovest della città”.

Redazione Nove da Firenze