Nuova S.r. 429: il 27 luglio l'apertura del tratto Brusciana-Dogana e del ponte di Granaiolo

Incontro nei giorni scorsi a Siena per fare il punto dei lavori della Sp119 delle Badesse e Sp5 Colligiana tra il sindaco di Monteriggioni, Andrea Frosini, e i tecnici della Provincia di Siena, alla presenza di Paola Buti, vicesindaco e assessore con delega alla viabilità, e di Simone Bonucci, Comandante della Polizia Municipale


FIRENZE- Il 27 luglio, dalle ore 12, sarà aperto e 'messo in esercizio' il V lotto della nuova sr 429 tra la località di Dogana (Comune di Castelfiorentino, km 24+580) e Brusciana (Comune di Empoli, km 31+500). Contemporaneamente saranno avviati i lavori per il IV lotto e saranno conclusi i lavori di ripristino della funzionalità del ponte della Sp 108 sul fiume Elsa a Granaiolo (Comune di Castelfiorentino), rallentati dal maltempo nel mese di maggio. La data è stata fissata nel corso di un incontro tra i sindaci di Empoli e Castelfiorentino, Brenda Barnini e Alessio Falorni, e il Commissario Alessandro Annunziati in rappresentanza della Regione Toscana

"La sr 429 è stata così tanto attesa dalla Val d'Elsa e dall'empolese che sembra quasi impossibile oggi riuscire a intravedere la fine dei lavori - ha detto l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - Il 27 luglio sarà una giornata importante per la viabilità di questa importante area della Toscana, che mette insieme le caratteristiche e le esigenze di due anime, quella turistico-rurale e quelle delle realtà produttive artigiani ed industriali. Grazie al lavoro attento e meticoloso della regione la nuova sr 429 è in larga parte percorribile, e dal 27 luglio anche il V lotto e la parallela via di Molin Nuovo saranno utilizzabili. Un risultato importante, che cambierà in meglio la vita di molti cittadini , oltre a rendere più sicura la circolazione dei molto veicoli pesanti e leggeri che ogni giorno percorrono queste strade".

L'apertura contemporanea delle due nuove strade consentirà ai mezzi pesanti di evitare gli abitati di S.Andrea e Fontanella (Comune di Empoli) rientrando sulla SR429 dalla rotatoria di Castelnuovo (Comune di Castelfiorentino). Sarà vietato il transito dei mezzi pesanti dal centro abitato di Dogana, autoveicoli e moto, invece, potranno attraversare Dogana e da lì prendere la circonvallazione comunale di Castelfiorentino e collegarsi alla Sr 429 in direzione Siena.

Via di Molin nuovo
I lavori per il completamento del V lotto si stanno concludendo in questi giorni, in anticipo rispetto a quanto previsto. Restano da posizionare le barriere fonoassorbenti in località Molin Nuovo. Per permettere la realizzazione di quest'opera l'attuale via Molin Nuovo sarà chiusa all'altezza dell'intersezione con la nuova SR429 prima del 27 luglio (data in cui era inizialmente prevista la chiusura) e contemporaneamente verrà aperta al transito la nuova via Molin Nuovo, che dalla rotatoria di Brusciana (Comune di Empoli) consente di raggiungere la cartiera lì situata utilizzando il nuovo cavalcaferrovia e, dunque, senza più intersecare la nuova Sr 429. La nuova via di Molin Nuovo, che si sviluppa parallelamente ed in modo complanare alla nuova Sr 429, sarà da subito transitabile senza limitazioni anche per i mezzi pesanti, che potranno raggiungere facilmente la cartiera. Le attuali limitazioni restano, invece, per chi attraverserà il ponte della vecchia via Molin Nuovo, sul fiume Elsa, già in essere ad oggi per chi deve raggiungere Castelfiorentino o San Miniato.

Il ponte di Granaiolo
Il ponte sul fiume Elsa, con impalcato in acciaio, è già stato realizzato e sarà posizionato nelle prime due settimane di luglio. Il collaudo delle parti strutturali in cemento armato del ponte è in corso, per cui una volta eseguita la prova di carico sarà utilizzabile fin da subito.

Il IV lotto
Il 13 giugno sono stati aggiudicati in via definitiva i lavori di completamento del IV lotto, da Dogana (Comune di Castelfiorentino) alla SP26 (Comune di Gambassi Terme). Per cui, salvo eventuali ricorsi, il 27 luglio si provvederà anche alla consegna dei lavori di completamento del IV lotto della SR429. Il lotto III, ultimo tratto della sr 429 da realizzare, sarà messo a gara entro il 2019.

Sp119 delle Badesse e Sp5 Colligiana

Un incontro con l’amministrazione provinciale di Siena per fare il punto dei lavori sulla Sp119 delle Badesse e sulla Sp5 Colligiana e sollecitare un rapido ripristino della viabilità regolare. E’ quello che si è svolto nei giorni scorsi tra il sindaco di Monteriggioni, Andrea Frosini, e i tecnici della Provincia alla presenza di Paola Buti, vicesindaco di Monteriggioni e assessore con delega alla viabilità, e di Simone Bonucci, Comandante della Polizia Municipale di Monteriggioni. L’intervento avviato dalla Provincia di Siena, ente competente sull’arteria, per ripristinare la frana verificatasi nel 2015 nel tratto fra Uopini e Badesse andrà avanti con l'effettuazione delle opere geotecniche, che saranno seguite dal ripristino del tratto di guard rail, della segnaletica e del verde nell'area concessa per i lavori. La viabilità sarà mantenuta a senso unico alternato fino alla conclusione dei lavori, prevista nel mese di settembre prima della riapertura delle scuole.

L’arteria di collegamento fra Monteriggioni e Colle di Val d’Elsa che attraversa la zona di Pian del Casone è chiusa da alcuni mesi per problemi di sicurezza di un ponte situato nei pressi del bivio per Abbadia Isola. Il progetto per il consolidamento della struttura in questione è prossimo a essere completato per la convocazione della conferenza dei servizi, che sarà seguita dalla predisposizione della gara per affidare i lavori. Entro fine anno è previsto il ripristino della regolare circolazione stradale.

“L’incontro con la Provincia di Siena per avere informazioni sullo stato attuale degli interventi sulla Sp119 delle Badesse e sulla Sp5 Colligiana - afferma il sindaco di Monteriggioni, Andrea Frosini - era indispensabile, a distanza di molto tempo dall'inizio dei lavori. I disagi per i cittadini e per le attività economiche sono ogni giorno maggiori ed è necessario ripristinare senza indugi la viabilità regolare sulle due arterie, molto importanti per il nostro territorio. L’amministrazione comunale di Monteriggioni terrà alta l’attenzione sui due interventi e abbiamo già richiesto un nuovo incontro all’inizio del mese di settembre per accertarci che siano rispettati i tempi programmati. Nel corso dell’incontro abbiamo chiesto anche informazioni sul taglio dell’erba nelle aree e nelle strade di competenza dell’amministrazione provinciale, sollecitando gli interventi nel più breve tempo possibile”.

Redazione Nove da Firenze